Autore Topic: Accessibilità dei siti web, PA e Joomla  (Letto 4893 volte)

Offline jeckodevelopment

  • Administrator
  • Instancabile
  • *****
  • Post: 5567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Jecko Development
Accessibilità dei siti web, PA e Joomla
« il: 12 Apr 2011, 21:48:26 »
Un articolo che parla dell'accessibilità dei siti web, orientato in modo particolare ai siti web della Pubblica Amministrazione.
Inoltre è illustrata la possibilità di costruire un sito web accessibile con Joomla, grazie al progetto JoomlaFAP e sono presenti una serie di link ad articoli utili per l'approfondimento ed alcuni strumenti per la validazione e le verifiche di accessibilità.

Link all'articolo: http://www.joomla.it/articoli-della-community/4870-accessibilita-dei-siti-web-pa-e-joomla.html
« Ultima modifica: 13 Apr 2011, 08:59:36 da alexred »

Offline bigham

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 3662
  • Sesso: Maschio
  • Contagiato dalla Joomlaite :)
    • Mostra profilo
    • maidireJoomla!
Re:Accessibilità dei siti web, PA e Joomla
« Risposta #1 il: 14 Apr 2011, 11:09:06 »
Citazione
"come vedrà e cosa vedrà del sito web una persona che non ha piene facoltà visive o motorie?"
A volte capita il contrario. Mi è capitato di vedere siti web che risultano difficili da guardare anche a chi non ha problemi visivi e/o motori. O anche siti dove orientarsi risultava difficile anche a chi ha esperienza di navigazione.

Si continua a ritenere che accessibilità sia sinonimo di minore qualità grafica, piacevolezza di ciò che si vede, minore funzionalità e minor impatto sul pubblico, ma non è così. Si può fare un bel sito funzionale anche tenendo conto delle necessità di chi ha qualche difficoltà in più rispetto agli altri.
E poi chi ha detto che l'accessibilità e l'usabilità sia "dovuta" solo dai siti della PA?

Un buon articolo, non c'è dubbio. Speriamo sia fonte di riflessione per molti (me compreso ;D)
Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia.

Offline jeckodevelopment

  • Administrator
  • Instancabile
  • *****
  • Post: 5567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Jecko Development
Re:Accessibilità dei siti web, PA e Joomla
« Risposta #2 il: 14 Apr 2011, 12:04:13 »
ciao bigham, grazie :)
non volevo dire che i siti accessibili debbano essere solo quelli della P.A., ma che quelli devono esserlo obbligatoriamente per legge.
 ;)

Si continua a ritenere che accessibilità sia sinonimo di minore qualità grafica, piacevolezza di ciò che si vede, minore funzionalità e minor impatto sul pubblico, ma non è così. Si può fare un bel sito funzionale anche tenendo conto delle necessità di chi ha qualche difficoltà in più rispetto agli altri.
hai usato il termine giusto, un sito funzionale, semplice da consultare, i servizi facilmente utilizzabili da chiunque, che forse non avrà l'header in flash intermittente e brillante, ma che darà a chiunque la possibilità di usufruire dei servizi erogati.

Offline chiadu14

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Progetto FIRB "VISEL Visione Sordità Segni ed E-Learning"
Gestisco un sito (www.visel.cnr.it) di un progetto di ricerca che si occupa di Lingua dei Segni (quella dei Sordi, per intenderci) e vedo che ogni volta che si parla di accessibilità, si pensa solo ai disturbi visivi e motori.
Anche la sordità causa diversi problemi di accessibilità. Infatti i sordi non ci sentono (ma che scoperta) e dunque il video che inserite nel vostro sito non è accessibile, perché privo di sottotitoli.
Inoltre, i sordi hanno serissime difficoltà a leggere in Italiano (eh si! la sordità sembra influire pesantemente sulle comptenze in italiano scritto... è proprio quello di cui ci occupaimo nel prgetto che seguo). Per facilitare la loro accessibilità, sarebbe necessario scrivere testi più brevi, senza strani giramenti di parole. In poche parole, testi come quelli che mettereste su un sito per gente non-italiana. Inoltre (ma certo queste soluzioni somno molto complicate) sarebbe bene fornire un video in Lingua dei Segni che traduca, o almeno riassuma, in contenuto della pagina. Tale video andrebbe anche sottotitolato, perché non tutti i sordi usano la Lingua dei Segni.
Naturalmente, queste cose non sono fattibili su ogni singola pagina, sarebbe troppo lungo e caro (anche se siti come www.websourd.fr lo fanno)... noi stessi non lo abbiamo fatto ovunque! Ma già dando una versione corta e semplice del vostro testo potete fare molto per i sordi che vogliono accedere al vostro sito.
Anche sul trono più alto del mondo si è sempre seduti sopra il proprio culo (Montaigne)

Offline jeckodevelopment

  • Administrator
  • Instancabile
  • *****
  • Post: 5567
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Jecko Development
Re:Accessibilità dei siti web, PA e Joomla
« Risposta #4 il: 14 Apr 2011, 13:23:42 »
ciao chiadu14,
grazie per il tuo prezioso contributo, hai messo in luce un aspetto importante.
Effettivamente anche nei 22 criteri individuati dalla legge non viene prestata una grande attenzione ai non udenti.

 

Torna su