Autore Topic: I segreti del redirect nativo di Joomla  (Letto 3756 volte)

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 804
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
I segreti del redirect nativo di Joomla
« il: 16 Feb 2015, 11:12:00 »
Liberamente tradotto dall'articolo originale di Ruth Cheesley sul magazine del progetto, ed interpretato da me medesimo :), vi propongo questo bell'articolo che ci svela alcuni dei punti di forza del componente nativo di Joomla per il reindirizzamento delle URL (com_redirect).

Link all'articolo:  www.joomla.it/e-ancora/articoli-community-3x/7675-i-segreti-del-redirect-nativo-di-joomla.html

Aspetto commenti.
Maurizio ZioPal
« Ultima modifica: 16 Feb 2015, 11:48:34 da alexred »
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline quenda

  • Esploratore
  • **
  • Post: 135
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #1 il: 17 Feb 2015, 14:42:17 »
Ciao a tutti.
Apprezzo l'articolo sul componente Redirect ma dopo averlo letto un paio di volte mi sento di dire che di "segreti" non ne svela proprio.


Premetto che da vari mesi controllo e utilizzo il componente Redirect con particolare assiduità.


Nel caso dei miei 24 siti posso affermare che la vera effettiva "utilità" del componente Redirect non è quella descritta nell'articolo.


Concordo sulla comodità di "reindirizzare" le varie pagine "obsolete" del sito verso altre o magari alla Home, evitando errori 404 e penalizzazioni di Google.......ma questo si sapeva e non è certo novità.


Quello di cui nessuno (mi pare) parla e men che mai l'articolo, è che il componente Redirect contiene spesso una miriade di URL assurdi e incomprensibili evidentemente creati da attacchi più o meno reiterati da hackers siano essi in carne ed ossa o in forma di software automatizzati.


Ecco qualche esempio dei links (in alcuni dei miei siti se ne generano DECINE al giorno!) che riporta il componente Redirect:



/data:image/png;base64,iVBORw0KGgoAAAANSUhEUgAAAHMAAAAoCAIAAABCaFKFAAALiElEQVRoge1ab0xTVxt/+oe2YCm1kw
   
/@�q?o=3&g=&s=&z=������������


/admin/js/tinymce/jscripts/tiny_mce/plugins/pdw_file_browser/


/application/x-www-form-urlencoded


/include/fckeditor/editor/fckeditor.html


/jsincludes/FCKeditor/editor/fckeditor.html




In alcuni URL è facile intravedere il tentativo di ingresso tramite una chiamata all'editor FCK, che NON uso mai nei miei siti (ma questo gli hackers non lo sanno).


In altri è evidente il tentativo di ingresso nell'area di amministrazione.........che nel mio caso ho nascosto tramite la guida di MM Leoni: un sant'uomo!


Detto questo ammetto la mia ignoranza sul come "gestire" tutta questa miriade di URL "malevoli".......cancellarli?.......reindirizzarli alla Home? .....Archiviarli?


Speravo che l'articolo appena pubblicato mi aiutasse in tal senso.........ma pazienza.


Ringrazio in anticipo per i consigli e i suggerimenti.


ettore






Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 804
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #2 il: 17 Feb 2015, 15:02:48 »
Ciao Ettore,
Il titolo sensazionalistico è tipico dell'americanata io l'ho mantenuto :).

In effetti il plugin stesso si presta a pochi segreti, visto che l'unica cosa che fa è quella di tracciare tutte le URL chiamate a vuoto e darti un modo veloce di reindirizzarle. Forse l'unico vero segreto che l'articolo svela è proprio l'esistenza del plugin, che se non attivato rimane inoperoso mentre potrebbe fornire indicazioni utili e semplici soluzioni.

Un modo interessante di usarlo lo suggerisci proprio tu, Potrebbe essere un importante indicatore della sicurezza del sito.

Su come reindirizzare le URL "moleste" il mio consiglio è quello di fornire "una pagina 404 pensata",  nell'articolo trovi un link ad un mio precedente articolo propio sull'argomento.

Maurizio ZioPal
« Ultima modifica: 17 Feb 2015, 15:05:13 da ZioPal »
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline alexred

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 25673
  • Sesso: Maschio
  • Esperto in ozio relaxed
    • Mostra profilo
    • AlexRed.com
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #3 il: 17 Feb 2015, 15:18:48 »
Ciao ZioPal,
effettivamente come osserva quenda potresti aggiungere un avviso nell'articolo riguardo alla possibile mole di URL fittizie che invaderanno il database dopo l'attivazione del plugin Redirect

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 804
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #4 il: 17 Feb 2015, 15:25:02 »
Stasera aggiungio due righe ;)
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline quenda

  • Esploratore
  • **
  • Post: 135
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #5 il: 17 Feb 2015, 15:37:13 »
Grazie! :)


ettore

Offline agrarioelmas

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 25
  • Sesso: Maschio
  • :::
    • Mostra profilo
    • Istituto Agrario Elmas
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #6 il: 18 Feb 2015, 18:40:49 »
Ciao a tutti.
Apprezzo l'articolo sul componente Redirect ma dopo averlo letto un paio di volte mi sento di dire che di "segreti" non ne svela proprio.
...OMISSIS ...
Detto questo ammetto la mia ignoranza sul come "gestire" tutta questa miriade di URL "malevoli".......cancellarli?.......reindirizzarli alla Home? .....Archiviarli?

Speravo che l'articolo appena pubblicato mi aiutasse in tal senso.........ma pazienza.

Ringrazio in anticipo per i consigli e i suggerimenti.

ettore
Aggiungo se posso che non si capisce se davvero siano presenti i link 404 e mi pare in fondo che la maggior parte (nel mio caso forse tutti) non esista proprio; in tal caso...?
Greetings from mars.
www.agrarioelmas.it -- www.produzionianimali.it
Sono "Nuovo arrivato" dal 2010... :)

Offline ventus85

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 6501
  • Sesso: Femmina
  • Affetta da Joomlaite
    • Mostra profilo
    • Il sito di ventus85
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #7 il: 18 Feb 2015, 23:06:09 »
Interessante sia l'articolo sia la discussione che ne è derivata  ;)
Se volete aiuto non mandate messaggi privati, ma usate la funzione Cerca e postate sul forum, grazie!

Born in the wind, born to be wild!

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 804
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #8 il: 18 Feb 2015, 23:13:43 »
Ciao agrarioelmas,
il plugin intercetta semplicemente le URL che generano errori http di tipo 400 e fornisce alcuni semplici modi per la risoluzione.

Se vengono elencati sono presenti, diciamo che i casi in generale sono:
 - Link esterni che portano a pagine non più presenti sul sito
 - Link interni che portano a pagine non più presenti sul sito
 - Link generati da voci di menù non più presenti sul sito
 - URL dinamiche, generate per esempio da paginazioni, e non più presenti sul sito
 - URL dinamiche generate erroneamente da qualche componente malfunzionante o comunque non più presente
 - Tentativi di hacking, come nel caso dell'amico quenda

In generale il problema non è certo il plugin del redirect, senza del quale per molti sarebbe quasi impossibile anche venire a conoscenza di queste URL.

La soluzione offerta dal nostro plugin è quella di fornire un semplice strumento per permettere al proprietario del sito di reindirizzare queste URL ad una pagina esistente.

Non è assolutamente quello di risolvere gli errori, per i quali io per primo suggerisco di trovare una soluzione, che dovrà però essere complementare ed indipendente dal componente di redirect e specifica dei singoli casi.

Maurizio ZioPal
« Ultima modifica: 18 Feb 2015, 23:17:41 da ZioPal »
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline agrarioelmas

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 25
  • Sesso: Maschio
  • :::
    • Mostra profilo
    • Istituto Agrario Elmas
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #9 il: 19 Feb 2015, 21:30:32 »
Scusa, ZioPal, non intendevo avanzare critiche generiche  :-[ :-[ ma far presente un problema mio: non riesco a trovare i link interrotti che vengono segnalati dal plugin. Ne ho creato uno apposta e quello viene indicato con la pagina su cui si trova, ma in altri casi non sono sempre riuscito a trovare i link 404. Ma sia ben chiaro, chiunque lavora in questa community o per essa ha soltanto il mio grande rispetto e gratitudine! Se potessi fare di più lo farei, ma nel mio piccolo cerco di partecipare a test, discussioni e porre quesiti che, spero, siano utili.  ;)
Ciao
 
Greetings from mars.
www.agrarioelmas.it -- www.produzionianimali.it
Sono "Nuovo arrivato" dal 2010... :)

Online tomtomeight

  • Global Moderator
  • Fuori controllo
  • ********
  • Post: 29120
  • Sesso: Maschio
  • Gli automatismi aiutano ma non insegnano nulla.
    • Mostra profilo
    • Xataface Italia
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #10 il: 20 Feb 2015, 07:22:23 »
Non necessariamente i link segnalati esistono, quindi per molti non li troverai mai, come è stato detto sono frutto di attacco di bot che li generano a caso.
NEWS DataGrill Xataface Installer (Ver. 1.0.1) per Joomla 3.8.x - DEMO Gestione Magazzino

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 804
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:I segreti del redirect nativo di Joomla
« Risposta #11 il: 20 Feb 2015, 15:16:27 »
nessun problema agrarioelmas, non l'avevo presa neanche come critica :), è stata l'occasione per specirficare meglio il funzionamento del Redirect Manager.

Poi personalmente ti posso dire che le mie analisi non si fermano all'utilizzo di questo componente, a voler fare le pulci al sito bisogna utilizzare e conoscere strumenti più professionali ma il componente è sicuramente di aiuto per molti casi.

Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

 

Torna su