Autore Topic: Aggiornamento Joomla 1.5 a prima versione stabile  (Letto 862 volte)

Offline Speme

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 1
    • Mostra profilo
Buongiorno,
Sto lavorando su un sito che funziona ancora con Joomla 1.5, l'ultima versione stabile utilizzata da chi lo ha creato. Dato che il sito ospita la sezione Amministrazione trasparente di un ente pubblico - con tutte le problematiche di accessibilità connesse -  e il rischio odierno di perdita documenti o problemi ancora più gravi  è molto alto, a quale versione stabile consigliate di aggiornare - senza rischiare di avere problemi di qualsiasi tipo?
Grazie
 Speme

Offline tomtomeight

  • Global Moderator
  • Fuori controllo
  • *****
  • Post: 29540
  • Sesso: Maschio
  • Gli automatismi aiutano ma non insegnano nulla.
    • Mostra profilo
    • Xataface Italia
Re:Aggiornamento Joomla 1.5 a prima versione stabile
« Risposta #1 il: 07 Feb 2018, 12:42:14 »
La tua versione è talmente vecchia e obsoleta che è meglio rifare tutto daccapo. Non esiste una procedura sicura di migrazione. Conviene tenere il sito e le estensioni aggiornato sempre alle ultime disponibili.
 
NEWS DataGrill Xataface Installer (Ver. 1.0.1) per Joomla 3.8.x - DEMO Gestione Magazzino

Offline frascan

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 4984
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • FraScan Web Solutions
Re:Aggiornamento Joomla 1.5 a prima versione stabile
« Risposta #2 il: 08 Feb 2018, 20:47:20 »
Ciao Speme,
l'aggiornamento da fare è senza ombra di dubbio all'ultima versione stabile: 3.8.5 ma le migrazioni tra versioni così distanti tra loro implicano un certo rischio. Non si tratta di perdita dei dati in quanto facendo un backup preventivo prima di procedere con la migrazione puoi sempre tornare indietro e in ogni caso i dati sono lì.
La valutazione da fare è più che altro il tempo e le risorse da impiegare per la migrazione. Ci sono casi in cui meglio ripartire da zero con il classico copia e incolla che imbarcarsi in procedure di migrazione soprattutto se non si ha un livello alto di competenza tecnica.
Per la natura stessa delle cose un esploratore non può mai sapere che cosa stia esplorando finché l’esplorazione non sia stata compiuta.

 

Torna su