Joomla.it Forum

Forum traduzioni italiano => Le traduzioni e le informazioni della community => Articoli della community => Topic aperto da: bigham - 02 Apr 2011, 20:08:30

Titolo: Il modulo suPHP per Apache
Inserito da: bigham - 02 Apr 2011, 20:08:30
Avendo provato, con successo, a configurare un server web Apache interno alla rete del mio ufficio con tutto quello che serve per ospitare più di un sito Joomla mi si era posto un problema: come li gestisco i permessi sulle cartelle e sui files dei siti?
Poi mi sono reso conto che non era assolutamente un problema di permessi ma di proprietà sui files. Allora mi è tornata in mente una discussione, non ricordo più su quale forum, che parlava del modulo suPHP per Apache.
Siccome non sono un esperto in server web (lo sono su server linux ma per tutt'altro motivo) ho studiato, cercato in rete, fatto dei test e alla fine sono riuscito a farlo funzionare.
Adesso installare un'estensione via backend o trasferire un file via ftp non è più un problema.

Come dico nell'articolo questo non è un modulo per Joomla, non è una estensione ma una caratteristica implementata lato server e che quindi l'utente non può gestire ma solo richiedere al proprio fornitore.

Il modulo, se presente sul server che ospita i nostri siti aumenta il livello di sicurezza del server e rende più semplice ed efficace la gestione dei nostri files dal punto di vista della proprietà e dei permessi sui files stessi.

Link all'articolo: http://www.joomla.it/articoli-della-community-16/4851-il-modulo-suphp-per-apache.html
Titolo: Re:Il modulo suPHP per Apache
Inserito da: lutherbli - 03 Apr 2011, 22:36:09
Questo modulo, mi sembra di capire, oltre a parificare le varie problematiche di utenti tra FTP e apache, offre anche sicurezza per quanto le bucature dei siti web?
Mi riferisco ai vari hackeraggi di un sito non aggiornato che poi si diffonde su altri siti web ospitati dallo stesso hosting?
Titolo: Re:Il modulo suPHP per Apache
Inserito da: bigham - 04 Apr 2011, 10:40:06
Ciao lutherbli.
Se un sito viene attaccato è perchè ha delle falle di sicurezza e l'attacco può andare a buon fine. Ma, se si sta usando un server condiviso, tutto si limita a quel sito perchè eventuali script malevoli possono essere eseguiti sono con l'utente proprietario del sito. Gli altri siti sullo stesso server sono teoricamente al sicuro.

Ovviamente si presuppone che la configurazione del server sia stata fatta correttamente  ;)