Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - tiè

Pagine: [1] 2 3 4 ... 21
1
ecco appunto fai una prova sul server di test, al massimo potresti avere dei problemi a far aggiungere ai primi 400 utenti quei dati che invece avranno quelli successivi...

2
E' appunto questa la questione: è possibile con un'unico form andare a modificare i parametri scritti in jos_users e jos_chronoforms_nometabella nello stesso modo  in cui chronoforms fa all'atto della registrazione? Ciò che mi stai suggerendo già l'ho fatto, ho creato un'altra voce di menu che punta al form Chronoforms per editare i dati aggiuntivi a quelli di default joomla in più a quella già presente di joomla per editare il profilo. mi piacerebbe solo unificare le due cose....

premesso che non sono un esperto di php altrimenti andrei in un forum di php non solo per rispondere ma anche, al posto tuo, per chiedere; per interagire con due tabelle diverse occorre effettuare due diverse query: invece il form che ti mette a disposizione joomla punta (nel parametro action del form) ad una pagina php che contiene connessione e query ad una sola tabella, cioè quella che joomla crea nativamente per il profilo (ed anche per editarlo, quindi). A questo punto per ottenere il comportamento che tu vuoi dovresti cambiare il codice della pagina php che contiene lo script per modificare il profilo ed aggiungere la query che serve a te e che si collega alla tabella di Chronoforms. Considerato tutto questo, potrebbe essere meglio gestire tutto con una sola estensione, se non ti riesce bene modificare il codice php... Se però modifichi il codice, ricordati che ogni aggiornamento andrà a sovrascrivere le tue modifiche. A quel punto con quelle modifiche si potrebbe rinominare l'estensione ed installarla disinstallando quella originaria, per non farla sovrascrivere dagli upgrades. Ma forse questo è troppo?

3
ma hai provato con la funzione domready di JQuery per applicare l'ombreggiatura al caricamento della pagina?

4
Non mi è chiaro il problema: se tu vuoi che l'utente possa modificare il proprio profilo la funzione esiste già. Se però tu vuoi che l'utente modifichi i parametri immessi con chronoform allora dovresti creare un'altra interfaccia di immissione (form) con chronoform che si collega alla tabella di chronoform e che abbia i permessi corretti.

5
Però se togli il link al sito questo topic non serve più a nessuno ... e neanche io ricordo quale fosse per vedere se ti ho detto qualcosa di errato e cosa c'era invece di giusto :(
I forum non servono solo per risolvere i propri problemi ma anche per comunicare una esperienza e una soluzione per altri che hanno o avranno un problema simile...

6
I Template di Joomla 1.5.x / Re:Nascondere div su template
« il: 05 Mar 2011, 23:40:23 »
scus... non lo ha scritto... :( :-X

7
I Template di Joomla 1.5.x / Re:Css3 pie e Ie6
« il: 05 Mar 2011, 23:36:08 »
l'hack pie per IE si basa essenzialmente su:
Codice: [Seleziona]
-pie-background: linear-gradient(#EEFF99, #66EE33);
behavior: url(/PIE.htc);

dove dopo linear-gradient i valori possono essere diversi a seconda delle tue scelte/esigenze. Invece la seconda riga è sempre quella. Dato che mi dici che non funziona in remoto e che in remoto hai linux, è possibile che il file .htc debba essere linkato diversamente, per esempio così ./PIE.htc cioè con l'aggiunta del puntino. (oppure prova con il path assoluto)

8
I Template di Joomla 1.5.x / Re:Nascondere div su template
« il: 05 Mar 2011, 23:19:40 »
secondo me la risolvi così:

Codice: [Seleziona]
#pathway .pos {
    margin: 0 30px 0 48px;
    padding: 0;
}

però ti viene proprio "impiccicato"
ciao!

9
Io ho letto in una riga che hai messo navigatin invece di navigation. E poi hai messo display block dovunque. Cioè qualunque cosa nel menu al passaggio sopra del mouse prende il background e il display block. Non credo che originariamente fosse così. Tecnicamente i menu drop down come quello tuo, dovrebbero avere due stati, uno visibile e uno no.
cioè dovrebbe avere due stati: display block e display none, ma da te il display none non c'è. Inoltre per IE a volte suggeriscono un hack con un file con estensione .htc da aggiungere nel css...
Forse hai cambiato qualcosa...

10
Riapro il topic perchè mi sono interessato a JQuery & joomla! negli ultimi giorni:
per mettere un effetto su una qualche parte di joomla devi:
- usare la versione noconflicts di JQuery (e questo lo hai fatto);
- linkare la libreria del plugin dell'effetto nell'index.html del template, oppure nella pagina onfly nella quale ti serve (ad esempio tramite il plugin di joomla che hai usato;
- assegnare una classe CSS (aggiungendo un suffix) all'elemento di cui vuoi modificare il comportamento con JQuery;
scrivere poche righe di codice con JQuery, relative a quell'effetto specifico e quell'elemento del DOM, usando il corretto selettore JQuery per quella classe(si possono usare selettori anche per gli id, e per qualsiasi elemento della pagina). (Per quest'ultima parte ti devi riferire alla documentazione del plugin JQuery che vuoi utilizzare)

11
@alexred:
OK! grazie.

12
Se installi il template capisci tutto. Sotto il menù Home ti spunta un sottomenu che viene aggiunto al volo tramite PHP e non è modificabile dall'interfaccia di joomla!. Inoltre a fondo pagina, il copyright è aggiunto sempre tramite codice e tramite funzione Php, al volo. Se cancelli qualche file ti spuntano un sacco di caratteri strani nella parte alta del template. Io ho scoperto come hanno fatto, ma questo non significa che lo userò. (Il codice è dentro una falsa immagine). Chiaro che così si può modificare. Chiaro anche che chi lo ha scritto, lo ha scritto per evitare le modifiche al copyright. Nel sito dello sviluppatore la licenza al primo punto dice che l'utilizzatore deve mantenere gli hyperlinks all'autore e poi cita invece la GPL.
http://www.themza.com/it/terms.php
Se puoi vedere, io vorrei sapere che cosa ne pensate e come secondo voi dovrei comportarmi.

13
A proposito di template e di licenza, una mia allieva di joomla ha provato un template che nel tag license ha :
Themza TOS. Se però uno va nel sito della Themza c'è scritto che si tratta di GNU/GPL. Di fatto il template contiene un codice di sicurezza che impedisce (impedirebbe, io l'ho sbloccato ma non lo userò) la modifica del copyright, e aggiunge un sottomenu al menù Home, verso una agency di hosting australiana. Ora  a me sembra che mettere GNU/GPL e poi impedire la modifica del copyright e quindi vendere la licenza del template non sia corretto. Il template è l'Horse-ranch. Vorrei sapere che cosa ne pensate. Mi spiace di dover mettere nomi di sviluppatori e template, ma altrimenti non si sarebbe capito di che cosa parlavo. Ah! naturalmente, la mia allieva, dopo avere portato avanti lo sviluppo del sito, è costretta a scegliere tra l'acquisto e il cambio del template.

P.S.: leggo che si potrebbe comunque usare perchè comunque GPLv2? non ho capito bene, credo.

15
Ho visto che la modifica sul tuo sito è già funzionante, quindi mi complimento con te. :-)
Invece non capisco bene a quale riga del file default.html occorre fare la modifica. Il codice lo capisco abbastanza, ma non capisco dove inserirlo. Come dici tu non va modificato il plugin che comanda solo l'attivazione della feature e non la sua rappresentazione nè il markup.

16
Le informazioni che cerchi sono nel file config.php nella cartella del template alla riga 82;
il template è stato rilasciato con licenza GPLv2. Quindi non dovrebbero esserci problemi.
In ogni caso io non mi assumo nessuna responsabilità.

Ecco la riga che devi cambiare:

Codice: [Seleziona]
else $copyright= 'Copyright &copy; 2010-2011 <a href="http://www.themexpert.com" target="_blank">ThemeXpert.com</a> All right reserved.';
e la puoi cambiare così:

Codice: [Seleziona]
else $copyright= 'Copyright &copy; 2011 <a href="http://www.example.com" target="_blank">La mia meravigliosa azienda</a> Tutti i diritti riservati.';
Ora che hai ricevuto un aiuto, fai anche così tu con gli altri newbies del forum; io pure avevo ricevuto...
Ciao.
Metti [RISOLTO] nel titolo appena lo vedi.


17
Il folder del Language è nella cartella root di joomla! non nella cartella del template.
Ciao.

18
così non ti può aiutare nessuno:
dovresti postare il codice, anzi i codici, sia il markup (php html) sia il css. Poi sarebbe bene che mettessi il link e ci dicessi che template usi (se metti il link non occorre che dici qual'è il template)
Ciao!

19
devi cercare:

'Powered by'

e modifichi quello che c'è nel link (il tag <a...>)

e poi il file language/it-IT/it-IT.ini (scusa avevo detto en-GB ma ho sbagliato  :-[)
e cerchi anche lì

Powered by e cambi quello che c'è dopo l'uguale.

Pagine: [1] 2 3 4 ... 21
Host

Torna su