Autore Topic: "Resistenza" Mysql  (Letto 1349 volte)

Offline bismark2005

  • Abituale
  • ****
  • Post: 1158
    • Mostra profilo
"Resistenza" Mysql
« il: 25 Giu 2011, 14:51:09 »
Salve ragazzi, mi domandavo fino a che punto mysql è adatto ad un progetto web.

Quando si inizia a parlare di inserire nel db all'incirca 10000 voci tra nominativi, indirizzi, numeri tel ecc ecc è ancora opportuno usare mysql?

mau_develop

  • Visitatore
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #1 il: 25 Giu 2011, 16:42:55 »
il problema non è la quantità dei dati ma l'architettura del progetto, se occorrono relazioni, chiavi, foreign etc... non tutti i db hanno le stesse funzionalità. Credo che ebay usi nosql ma non vedo come farci funzionare joomla.

Ma la stessa cosa può valere per Joomla, non è sicuramente adatto a fare tutto aldilà che lo faccia e sia semplice farglielo fare...

M.

Offline bismark2005

  • Abituale
  • ****
  • Post: 1158
    • Mostra profilo
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #2 il: 25 Giu 2011, 19:51:02 »
Esistono cms che supportano oracle?

mau_develop

  • Visitatore
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #3 il: 25 Giu 2011, 20:46:00 »
mmhh forse mi sono spiegato male... non ha molto senso chiedersi questo poichè se hai bisogno di un tipo di database non è certo per il numero di utenti ma per le operazioni che il database deve fare e per come le deve fare.. un cms... è tutto e nulla, solitamente sono mediocri strutture dalle mediocri performances dove non ha molto significato mirare a database ad alte performances.

Ma hai almeno guardato che differenza c'è tra Oracle, mysql, nosql, etc? ... altrimenti fai ipotesi all'infinito

M.

Offline bismark2005

  • Abituale
  • ****
  • Post: 1158
    • Mostra profilo
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #4 il: 26 Giu 2011, 00:46:41 »
Diciamo che io sto studiando Php e perciò mi faccio queste domande. Però credo di aver capito il tuo discorso. Ad esempio Poste Italiane usa Db2, ma questo Db deve fare migliaia di operazioni al giorno, senza contare il fatto che alle 14:00 orario di chiusura degli uffici postali tutte le operazioni vengono inviate ad un server centrale che ovviamente supporta Db2.

Il tuo disorso grosso modo è questo: Se devo fare un grande progetto non uso certo un Cms.

Offline dazo

  • Esploratore
  • **
  • Post: 169
    • Mostra profilo
    • Web Agency Roma
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #5 il: 26 Giu 2011, 09:26:29 »
Io lavoro con siti che gestiscono ben oltre i 10000 dati e mysql non mi ha mai tradito.  Ovviamente devi avere dei server su cui gira il tuo lavoro con performance adeguate (niente di surreale) ma certo non puoi prenderti un hosting low-cost. (su un sito poi dipende anche molto da quanti visitatori hai).

Se devi eseguire operazioni in cron ovviamente devi fare attenzione a controllare la ram per evitare che il php ti vada in crash ed evitare di fare centinaia di query al secondo, insomma serve qualche accortezza, ma nulla di trascendentale.

Se inizi a parlare di milioni di dati il discorso forse cambia, ma decine di migliaia sono cifre assolutamente gestibili in mysql senza neanche dover fare troppe ottimizzazioni.

Per il discorso dei cms in soldoni sono un mucchio di codice già scritto (bene) che se pensi che ti serva lo usi altrimenti  no.  Joomla 1.6 esegue circa 20 query a pagina di default e se usi qualche componente esterno facilmente arrivi a 50 query/pagina, in cache puoi eliminare 3/4 delle query, poi dipende molto da cosa istalli e come scrivi i tuoi componenti.

P.S. ovviamente mysql ha alcune funzioni limitate rispetto ad Oracle... ma prima che arrivi a doverle usare troppo complesso deve essere il tuo progetto!




Offline bismark2005

  • Abituale
  • ****
  • Post: 1158
    • Mostra profilo
Re:"Resistenza" Mysql
« Risposta #6 il: 26 Giu 2011, 10:11:48 »
Per progetti complessi ho visto usare web application come websphere, e naturalmente Java (oltre ad Oracle).

 

Host

Torna su