Autore Topic: VirtueMart a norma di legge..  (Letto 3490 volte)

Offline andry11

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 310
  • Sesso: Maschio
  • The way I am!
    • Mostra profilo
    • Application Web
VirtueMart a norma di legge..
« il: 29 Dic 2009, 13:23:34 »
Giorno ragazzi sto per pubblicare un sito fatto in VirtueMart volevo chiedervi se ci sono problematiche particolari a livello burocratiche e cosa dovrei pubblicare sul sito afifnche' risulti a norma di legge (condizioni di vendita? diritto di recesso?) Grazie 1000 e buone feste.. ;)
- Web and IT Solution -

Offline ybas

  • Esploratore
  • **
  • Post: 95
    • Mostra profilo
    • www.mykaos.it
Re:VirtueMart a norma di legge..
« Risposta #1 il: 30 Dic 2009, 15:44:25 »
ciao, beh si di roba ce n'è,

condizioni di vendita con chiaro chi vende, cosa, dove sta, tempi spedizione, tramite chi spedisci, in che tempi, diritto di recesso secondo legge, modalità di restituzione, tempi di rimborso, iva inclusa nei prezzi? se si va considerata nel prezzo o la visualizzi in dettaglio?, cosa fare quando nn disponibile a magazzino? tempi, bla bla bla

poi la privacy... la legge vuole che la policy sia leggibile al momento della registrazione, quindi non un semplice "ho letto e accetto" bensì tutta la policy nel modulo stesso, anche nei moduli di richiesta contatti, ecc... un modulo standard prevede che ci sia il nome del responsabile del trattamento con indirizzo e contatto, che siano dichiarate le condizioni della legge stessa, ecc... insomma devi farci uno studio

nn so se quì nel forum ci sia già tutto l'occorrente ma ci saranno di sicuro le conoscenze... ho trovato molto nel forum ufficiale, senza nulla togliere agli amici di joomla italia


Offline mmleoni

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 5547
  • Sesso: Maschio
  • Just another *nix coder/sysadmin...
    • Mostra profilo
    • marco maria leoni web consulting
Re:VirtueMart a norma di legge..
« Risposta #2 il: 03 Gen 2010, 19:15:47 »
oltre a quanto detto da ybas ricordati la 'Dichiarazione di inizio attività'  che è una dichiarazione (comunicazione semplice) che deve essere presentata al comune in cui si trova l’azienda (come previsto dall’art.5 del d.lgs 114/98).
se vendi prodotti alimentari vi sono poi ulteriri formalità burocratiche, per le quali il consiglio è quello di rivolgerti alla tua associazione di categoria od al tuo commercialista.

ciao,
marco
mmleoni web consulting - creazione siti web aziendali ed e-commerce avanzati - sviluppo moduli e componenti Joomla

Offline andry11

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 310
  • Sesso: Maschio
  • The way I am!
    • Mostra profilo
    • Application Web
Re:VirtueMart a norma di legge..
« Risposta #3 il: 03 Gen 2010, 22:31:04 »
ok grazie mille raga.. scusate il ritardo ma sapete.. le vacanze "riepiono" tutto il tempo.. e non solo!! :)) a presto!
- Web and IT Solution -

Offline MiRcOv000

  • Esploratore
  • **
  • Post: 73
    • Mostra profilo
Re:VirtueMart a norma di legge..
« Risposta #4 il: 08 Gen 2010, 13:30:53 »
Attento!!! Stai commettendo errori, grossi errori se ti scoprono!

1) la comunicazione al comune non è semplice ma va effettuata a mezzo COM6Bis, in genere. Alcune regioni prevedono un modello apposito. Inoltre tra la protocollazione e l'apertura del sito devono passare 30 giorni (vale anche se è solo un sito espositivo o informativo ma COLLEGATO AD IMPRESA INDIVIDUALE O A SOCIETA' COMMERCIALE). Il modello va poi trasmesso anche al Registro delle Imprese. Quindi informati! Fanno multe di migliaia di Euro se non adempi!

2) La privacy Policy deve contenere delle informazioni specifiche! Non basta farla leggere. Che ci scrivi dentro?

3) Lo stesso discorso vale per le condizioni generali.

4) E' commercio elettronico diretto o commercio elettronico indiretto?

5) Hai parlato con un avvocato? E con un commercialista?

Il commercio elettronico non è un giochetto, tantomeno un sitarello con VirtueMart e Joomla!
E' attvità di impresa e l'attività di impresa si fa rispettando leggi e burocrazia. Parla con un avvocato ed un commercialista. Te lo consiglio caldamente! Sugli incassi devi pagare le imposte, i contributi, devi aprire una partita IVA. E puoi dedurre le spese che sostieni.

Se hai già previsto queste cose parla con chi te le ha spiegate.

Un buon punto di partenza potrebbe essere AICEL.org.

Buon lavoro!
« Ultima modifica: 08 Gen 2010, 13:34:50 da MiRcOv000 »
Ora Aerendir

Offline BaroneXYZ

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 45
    • Mostra profilo
Re:VirtueMart a norma di legge..
« Risposta #5 il: 19 Gen 2010, 15:28:18 »
per la privacy googlando "virtuemart pach privacy" si trova una pach ottima.

 

Host

Torna su