Autore Topic: Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza  (Letto 11135 volte)

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« il: 28 Ott 2012, 19:29:47 »
Con quali strumenti si possono combattere i contenuti duplicati, in particolare con quali strumenti posso combatterli in Joomla?

Dopo aver visto cosa sono i contenuti duplicati e quali effetti negativi possono avere sul tuo sito web, dopo aver visto come si deve intervenire, questa era la domanda spontanea che tutti si sono fatti. Ora che so cosa sono, che so come scovarli e come devo intervenire, mi serviranno degli strumenti specifici? Visto che parliamo di Joomla esistono degli strumenti nativi, plugin o componenti?

In questo terzo articolo dedicato all'intervento del Joomla Day cercherò di offrire una panoramica di quelli che sono gli strumenti utilizzabili per prevenire, canonicalizzare o rimuovere i contenuti duplicati da un sito realizzato in Joomla. nell'articolo si fa riferimento a componenti ed estensioni per la versione 2.5 di Joomla ma ci sarà spazio anche per un'importante novità che riguarda la nuova versione 3.0.x

Maurizio ZioPal

Link all'articolo: http://www.joomla.it/articoli-community-16-e-17-tab/6747-contenuti-duplicati-gli-strumenti-terza-parte.html
« Ultima modifica: 29 Ott 2012, 13:22:16 da ZioPal »
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Paerte Terza
« Risposta #1 il: 29 Ott 2012, 10:43:40 »
Hai fatto davvero un utile "trilogia"! :)


su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline Mariano Uberti

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Uberti consulenza viaggi
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Paerte Terza
« Risposta #2 il: 29 Ott 2012, 10:50:13 »
Sono un utente principiante e poco esperto, e ringrazio sentitamente Maurizio ZioPal per questi 3 articoli sui contenuti duplicati: sono un utilissimo riepilogo molto ben strutturato che aiuta molto a capire il problema. Grazie!  :)

Però, sempre da principiante, ho una domanda molto importante: di preciso cosa devo fare per eliminare i contenuti duplicati?!

Visto che sono poco esperto mi serve una procedura semplice, non importa se da ripetere manualmente un url alla volta, ma semplice.
Da questo terzo articolo mi interessa la possibilità di usare il Gestione Redirect, ma ... funziona? Scelgo quello o qualcos'altro? Io preferirei un'estensione già compresa che provare alla cieca un componente nuovo.
Insomma ... che devo fare?

Preciso che il mio intento è far sparire da "Strumenti per i webmaster / ottimizzazione / miglioramenti HTML" tutte le segnalazioni di errore legate a "Meta descrizioni duplicate", nella speranza che una volta ripuliti questi problemi Google mi premi portandomi più visite.
Se questa è una falsa speranza ditemelo  ;)
Mariano Guido Uberti, consulente viaggi indipendente
specializzato su: crociere, giri del mondo, vacanze in Australia e Stati Uniti
http://www.uberti.eu/

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Paerte Terza
« Risposta #3 il: 29 Ott 2012, 12:11:29 »
Lo puoi fare solo a mano nel senso di url per url.

da strumenti per webmaster/ottimizzazione/miglioramenti, clicchi nei link delle pagine duplicate, stabilisci quale delle pagine è un link duplicato, copi il link e con il componente redirect di joomla gestisci il link:

da http://indirizzo.duplicato a http://indirizzo.canonico
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline Mariano Uberti

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Uberti consulenza viaggi
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Paerte Terza
« Risposta #4 il: 29 Ott 2012, 12:21:28 »
Grazie  :) , questa mi sembra una procedura semplice e chiara.

Avete anche esperienza di quanto sia efficace?
Nel senso: sapete di solito in quanto tempo Google si accorge del cambiamento e toglie l'url reindirizzata dalla lista dei problemi?

Dopo aver fatto questo per tutti gli url duplicati devo fare altro?

Comincio subito a reindirizzare.


Mariano Guido Uberti, consulente viaggi indipendente
specializzato su: crociere, giri del mondo, vacanze in Australia e Stati Uniti
http://www.uberti.eu/

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #5 il: 29 Ott 2012, 13:21:27 »
Ciao Giusebos, ciao Mariano,
grazie per i complimenti, adesso la soddisfaione sarebbe che gli articoli servano a qualcuno. :)

A Mariano darei questo suggerimento: Installa JoomSEF Free e MetaGenerator, il primo ti permetterà di riscrivere le URL e gestire più comodamente le meta descrizioni e i titoli duplicati, il secondo lo utilizzi solo per la gestione del Rel Canonical.

Tieni presente che i suggerimenti di Strumenti per Webmaster indicano Titoli e Descrizioni duplicate, questo è un importante indicatore ma non significa che siano davvero Contenuti Duplicati quindi vanno gestiti in modo differente (JoomSEF qui ti aiuta).

Comunque il Redirect funziona benissimo e JoomSEF non è proprio semplice da configurare, quindi fai le tue valutazioni.
 
Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #6 il: 29 Ott 2012, 14:26:15 »
Questi articoli della community a prescindere l'argomento di cui trattano sono delle validissime guide, sia che si parli di moduli slideshow, sia che si tratti di argomenti complessi come quello che hai trattato. Scritto in un linguaggio comprensibile anche per chi non sa assolutamente niente di siti. Sono un valido aiuto per chi è alle prime armi, ma anche a chi ha un ottima padronanza di joomla.

Questò è per me il vero spirito di condivisione di un forum o di una community......ma qui rispondo solo a tutti quelli che gli viene l'orticaria quando gli si consiglia di cercare.... ;)
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #7 il: 29 Ott 2012, 15:15:13 »
Personalmente non mi infastidisce chi non cerca, ma chi scrive in privato chiedendo la soluzione del problema. Non è per il disturbo ma è la negazione totale del forum (della condivisione), significa che pensi solo a prendere e non ti preoccupi neanche di condividere la soluzione che altri ti hanno aiutato a trovare.

Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #8 il: 29 Ott 2012, 16:18:19 »
questo è un altro problema delle richieste in privato...se potessi avere 1 ero per ogni richiesta!
Non rispondo, punto. Condivido con te il pensiero sulla negazione del forum, ma avrei altri pensieri cattivi da aggiungere. 8)

Per quanto riguarda la ricerca, quando la consiglio sottintendo sempre che con un minimo di volontà la risposta è li che ti aspetta....ma sto notando chè è una prerogativa tutta Italiana quella di saper chiedere ma non saper cercare.

Ritornando all'articolo, ti faccio anche i complimenti per come li hai strutturati a livello SEO ;) .
Da prendere in considerazione anche per questo, un articolo nell'articolo......
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #9 il: 29 Ott 2012, 16:36:16 »
Citazione
Ritornando all'articolo, ti faccio anche i complimenti per come li hai strutturati a livello SEO ;) .

era il minimo che potessi fare  ;D

Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline etnatracker

  • Esploratore
  • **
  • Post: 117
  • Chi ha paura, muore ogni giorno
    • Mostra profilo
    • EtnaTracking - Escursioni, sentieri, grotte e natura sull'Etna. Mappe, foto, descrizioni e tracciati GPX
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Paerte Terza
« Risposta #10 il: 29 Ott 2012, 18:15:49 »
Grazie  :) , questa mi sembra una procedura semplice e chiara.

Avete anche esperienza di quanto sia efficace?
Nel senso: sapete di solito in quanto tempo Google si accorge del cambiamento e toglie l'url reindirizzata dalla lista dei problemi?

Dopo aver fatto questo per tutti gli url duplicati devo fare altro?

Comincio subito a reindirizzare.

Ciao Mariano,

come ha scritto ZioPal nell'articolo, io sono un appassionato di TagMeta. Devo dire che mi ha letteralmente cambiato la vita nella gestione del sito.

Mi permetto di darti due dritte per i redirect, credo che l'approccio di farlo un url alla volta non sia il massimo dell'efficienza.

Io eseguo i redirect solo quando cambio un url e non voglio perdere i dati di indicizzazione di google o i link che da altri siti puntano alle mie pagine. In questo caso, l'unica cosa è effettivamente farlo pagina per pagina.

Ma per gli url duplicati, adotto una strategia diversa: utilizzo TagMeta e metto un bel noIndex tra i metatag.

Faccio l'esempio di NinjaBoard: per ogni topic, crea decine di url tutti diversi che contengono gli stessi contenuti. A Google e a tutti i motori di ricerca dico di indicizzare solo uno di questi url, il principale. In tutti gli altri, metto noIndex e il risultato sembra ottimo. Non ho più metadesc duplicate nè title, ogni pagina è univoca.

Bisogna sbattersi un pò per trovare le espressioni regolari corrette e fare qualche test, ma alla fine con poco sforzo si riesce in un'impresa titanica.

Sottolineo che io inserisco il noIndex, ma allo stesso identico modo si potrebbe inserire il Canonical. La differenza sta nel fatto che io con 2 espressioni regolari ho eliminato tutti gli url duplicati di tutti i post ninjaboard, mentre se dovessi usare il canonical dovrei inserire un'espressione regolare per ogni gruppo di url legati a un singolo post.

Ciao

Etnatracker
"Tutto ciò che la natura ha di grande,tutto ciò che ha di piacevole,tutto ciò che ha di terribile,
si può paragonare all'Etna. E l'Etna non si può paragonare a nulla"
http://www.etnatracking.com

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #11 il: 29 Ott 2012, 18:23:17 »
Ciao Etnatracker,
puoi farci qualche esempio di "espressioni regolari" per i contenuti duplicati?

questi sono due link canonici

http://www.miosito/mammiferi/cani/pastoremaremmano.html
http://www.miosito/mammiferi/cani/gold-terrier.html

questi i link antagonisti duplicati duplicati

http://www.miosito/mammiferi/cani/items/pastoremaremmano.html
http://www.miosito/mammiferi/items/cani/gold-terrier.html

su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline etnatracker

  • Esploratore
  • **
  • Post: 117
  • Chi ha paura, muore ogni giorno
    • Mostra profilo
    • EtnaTracking - Escursioni, sentieri, grotte e natura sull'Etna. Mappe, foto, descrizioni e tracciati GPX
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #12 il: 29 Ott 2012, 19:25:26 »
Ciao Giusebos,

occorre analizzare i casi del proprio sito. Negli esempi che hai fatto, ipotizzo che tutti gli url che contengono la parola "mammiferi" e la parola "item" siano da non indicizzare. Con TagMeta, basta mettere la seguente URI:

^(.*)/mammiferi(.*)/item/(.*)html$

Inserisco l'attributo noIndex e sono a posto. Con Ninjaboard, che mi stava combinando un bel casino, ho usato qualcosa di un pò più complesso (ma neanche troppo):

^(.*)/forum/(main|1-forum)$
^(.*)/forum/(.*)/([0-9]+)$
^(.*)/layout/default$

Tre items TagMeta con le tre uri di cui sopra e ho sistemato. Lo stesso ho fatto con altri componenti non proprio amichevoli nella gestione degli url
"Tutto ciò che la natura ha di grande,tutto ciò che ha di piacevole,tutto ciò che ha di terribile,
si può paragonare all'Etna. E l'Etna non si può paragonare a nulla"
http://www.etnatracking.com

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #13 il: 29 Ott 2012, 22:24:25 »
Grazie, sto cercando di risolvere questo problema, ma ancora brancolo nel buio!
Provo e ti faccio sapere. ;)
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #14 il: 29 Ott 2012, 22:53:17 »
Questo TagMeta sembra davvero molto potente dovrò provarlo seriamente. :)

Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline etnatracker

  • Esploratore
  • **
  • Post: 117
  • Chi ha paura, muore ogni giorno
    • Mostra profilo
    • EtnaTracking - Escursioni, sentieri, grotte e natura sull'Etna. Mappe, foto, descrizioni e tracciati GPX
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #15 il: 30 Ott 2012, 12:03:51 »
Io ho iniziato a usarlo per rendere univoci i title delle varie pagine nelle viste Blog, poi ho esteso all'eliminazione dei duplicati.


Quello che non so è quanto sia valido l'approccio noIndex rispetto all'approccio Canonical.


Se hai 10 url diversi che hanno gli stessi contenuti, ci sono molti più link interni che puntano a quella pagina. Se si imposta il canonical, questi link interni non si perdono. Se si mette il noIndex, sì. Solo Google sa la risposta, anche se nel mio sito ho buoni risultati  ;)


Però il noIndex è molto più semplice da gestire. Nell'esempio di prima che ha fatto GiuseBos, con una sola espressione regolare risolve il problema.
Se invece vuole gestire il canonical, deve mettere una regola per ogni blocco di duplicazioni e diventa ingestibile.


Ciao


Etnatracker
"Tutto ciò che la natura ha di grande,tutto ciò che ha di piacevole,tutto ciò che ha di terribile,
si può paragonare all'Etna. E l'Etna non si può paragonare a nulla"
http://www.etnatracking.com

Offline ZioPal

  • Abituale
  • ****
  • Post: 806
  • Sesso: Maschio
  • SWM - Servizi Web Marketing Roma
    • Mostra profilo
    • SWM - Servizi Web Marketing Roma
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #16 il: 30 Ott 2012, 12:52:43 »
Io credo che il Canonical sia migliore se le pagine presentano delle vere differenze se pur minime, fermo restando che l'obbiettivo è abbattere i duplicati.

Per i link invece non mi preoccuperei il NoIndex inibisce l'indicizzazione della pagina non il Follow.

Forse la confusione nasce dal fatto che generalmente si tende a considerare l'accopiata NoIndex, NoFollow ma è sufficente non specificare il secondo e i link vengono seguiti, se mai il problema si ripresenta perché se le pagine sono duplicate sono duplicati anche i link che se diventano troppi puzzano di spam.

Maurizio ZioPal
Realizzazione e posizionamento siti web Roma
Realizzazione Siti Web Roma Twitter: @ZioPal Facebook: Maurizio Palermo

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #17 il: 31 Ott 2012, 20:50:56 »
ho iniziato a guardare tagmeta, così ho notato che ha qualcosa a che fare con ReDJ....non sono sicuro, ma mi sembra lo stesso sviluppatore, inoltre noto che le istruzioni (poche), su espressioni regolari, sono pari pari a ReDj. Per adesso non aggiungo altro perchè ho veramente avuto poco tempo per fare qualche test decente.

invece ho un problema con un sito in cui utilizzo il template elastica leggermente modificato.
Ho installato metagenerator, questo è configurato in modo che le pagine abbiano il rel=canonical inoltre come "rinforzino" (citazione da amici miei  ;) ) non ho messo mezz'etto di stracchino, ma sto utilizzando seoboss.

Controllano il sito con virante.org ho questo messaggio di allert:

Citazione
Your site is not returning a 301 redirect from www to non-www or vice versa. This means that Google may cache both versions of your site, causing sitewide duplicate content penalties

Ora considerando il fatto che sugli strumenti per webmaster ho impostato la lettura del sito su WWW, mi chiedo il perchè di questo messaggio.

su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline etnatracker

  • Esploratore
  • **
  • Post: 117
  • Chi ha paura, muore ogni giorno
    • Mostra profilo
    • EtnaTracking - Escursioni, sentieri, grotte e natura sull'Etna. Mappe, foto, descrizioni e tracciati GPX
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #18 il: 31 Ott 2012, 21:34:26 »
Controllano il sito con virante.org ho questo messaggio di allert:

Ora considerando il fatto che sugli strumenti per webmaster ho impostato la lettura del sito su WWW, mi chiedo il perchè di questo messaggio.

Virante non lo può sapere cosa hai impostato negli strumenti per i webmaster :)

Per evitare quel messaggio, devi mettere il redirect in htaccess, nel mio caso è il seguente:

Codice: [Seleziona]
RewriteCond %{HTTP_HOST} !^www\.etnatracking\.com [NC]
RewriteRule ^(.*)$ http://www.etnatracking.com/$1 [L,R=301]
"Tutto ciò che la natura ha di grande,tutto ciò che ha di piacevole,tutto ciò che ha di terribile,
si può paragonare all'Etna. E l'Etna non si può paragonare a nulla"
http://www.etnatracking.com

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re:Contenuti Duplicati. Gli strumenti - Parte Terza
« Risposta #19 il: 01 Nov 2012, 00:18:52 »
Avevo fatto quella prova, ma per sicurezza ho riprovato:

quello che succede è che cliccando nel pulsante della home esce fuori il messaggio del server Forbiden non hai i permessi per accedere al serever.....

pensavo di aver scritto male il codice, ma tu mi hai confermato che non c'è nessun errore.....

per adesso ho  modificando il link nel template da così
Codice: [Seleziona]
<h1><a href="index.php" title="<?php echo $siteName?>"><span><?php echo $logoText?></span></a></h1>
a così

Codice: [Seleziona]
<h1><a href="http://www.miosi.to" title="<?php echo $siteName?>"><span><?php echo $logoText
Non so se è la soluzione, richiamando la pagina miosito.index.php questa ti arriva comunque....

nel codice il rel="canonical" c'è
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

 

Host

Torna su