Autore Topic: Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere  (Letto 17300 volte)

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« il: 09 Nov 2012, 10:56:05 »
Buongiorno ragazzi ho creato un nuovo articolo in cui cerco di spiegare come richiedere un preventivo per un progetto web. Le cose da fare e a cui stare attenti ma soprattutto le cose da NON fare.


Mi farebbe piacere che da questa prima bozza si sviluppasse una discussione, in modo da integrare il mio testo con le esperienze di tutti.


Su plus, invece, vorrei raccogliere le richieste più strane che abbiamo ricevuto :)


Per qualsiasi cosa... commentate pure!

Link all'articolo: http://www.joomla.it/articoli-community-16-e-17-tab/6770-preventivo-sito-web-in-joomla-cosa-devi-sapere.html
« Ultima modifica: 10 Nov 2012, 09:23:10 da alexred »
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline jarhead76

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 647
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #1 il: 09 Nov 2012, 11:49:42 »
Una discussione infinita si era sviluppata tempo addietro su tale argomento, e i toni usati, in alcuni casi, erano molto caldi.
Comunque aspetto di leggere il tuo articolo e grazie per questa nuova risorsa.
Ho imparato a conoscere la mia Provincia da qui agrigentoedintorni.it

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #2 il: 09 Nov 2012, 17:03:16 »
Immagino che il discorso si fosse spostato sul prezzo :)


Nell'articolo ho solo cercato di evidenziare quali sono le cose da fare e da NON fare quando si chiede un preventivo. Ad esempio i papiri descrittivi da mandare con il copia incolla a 50 agenzie diverse, oppure le mega promesse di SUPER appalti esclusivi e lavori futuri.


Per quello credo che se riuscissimo a creare una specie di vademecum su come richiedere un preventivo tutti ne trarremmo beneficio.


Ad esempio... C'e' poca cultura del budget inteso come tale.
[size=78%]Le uniche volte che senti questa parola è quando ti dicono che non ne hanno :D[/size]


Sapere invece esattamente quanto uno può spendere può aiutare invece a creare un progetto su misura più adeguato.


:)
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline Pipistro

  • Esploratore
  • **
  • Post: 56
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #3 il: 11 Nov 2012, 08:49:35 »
Sarebbe bello un articolo su quanto far pagare un sito fatto con Joomla   :-[ :-[

mau_develop

  • Visitatore
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #4 il: 11 Nov 2012, 09:15:01 »
cmq il principio è sempre il solito aldilà di articoli (che non denigro,... l'ho scritto anch'io)

se sai cosa fai sai anche quanto vale... io non so se per te sarà tanto o poco ma quello è il mio valore e ti dimostrerò che ogni costo è giustificato. Poi c'è un minimo margine di accordo. Sta a te scegliere tra me e altri che ti proporranno altre cose.

Tu sai quanto vali?

M.

Offline AldoWeb

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #5 il: 11 Nov 2012, 09:26:13 »
E' chiaro che è un  articolo ben fatto, ma che  si occupa  prevalentemente degli aspetti  tecnici nella relazione  col  cliente.
 
Inevitabilmente ci si scontra  contro la  realtà della scelta:
DECIDO DI LAVORARE  O NO PER QUESTO CLIENTE O PER  QUESTA  CATEGORIA  DI CLIENTI ?
 
La risposta è legata a tanti parametri, fra i quali,  territorio, concorrenza, risorse umane dell'agenzia.
E la scelta precedente  dell'agenzia, sulla tipologia  di cliente da scegliere.
( Beato chi se lo può permettere).
 
Se si risponde di no, l'articolo è perfetto.
Se invece si risponde di si, un anello dell'agenzia  è quello dei rapporti  col cliente.
 
Il cliente tipo, sulle "cose da  non fare", potrebbe rappresentare il 98 %  di un mercato in velocissima ed imprevedibile evoluzione.
Lo stesso cliente preso con pazienza  con mano, potrebbe in pochissimo  tempo , passare  nella  categoria delle  "cose  più che  da  fare".

Ovvio  che si capisce che  ragiono  più  da "markettaro"  che  da  tecnico.
Un caro saluto.
 
AldoWeb
 
 
« Ultima modifica: 11 Nov 2012, 09:29:05 da AldoWeb »

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #6 il: 11 Nov 2012, 09:36:54 »
Parlare di prezzo è impossibile, è legato alla qualità e ai risultati che puoi far ottenere al cliente ma anche ad altri fattori. Se il progetto è interessante concedo spesso uno sconto così come vengo incontro quando posso alle associazioni senza fini di lucro.

Ci sono agenzie che intendono lo sviluppo del sito come una installazione, una personalizzazione del template e l'inserimento di 4 contenuti... Sebbene si possa chiamare allo stesso modo non è quello di cui mi occupo io quindi non posso ne criticare ne commentare la loro politica commerciale.

L'articolo vuole solo dare qualche semplice consiglio su come richiedere un progetto ed essere trattati con la giusta attenzione.

Poi per quanto mi riguarda 40-50% di acconto sempre. Ma questo é il prossimo articolo :)
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline MasterTheBest

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 338
  • Sesso: Maschio
  • Web is not only a browser's geek things.
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #7 il: 11 Nov 2012, 09:40:21 »
Articolo bellissimo!
Veritiero, riprenderà aspetti detti e stra detti, ma l'osservazione iniziale dovrebbe far riflettere un pò, sopratutto noi autori:

Citazione
In questo sito non transitano solo sviluppatori ma anche persone che si avvicinano al cms e stanno per decidere se occuparsi in autonomia del loro progetto web o affidarlo ad un professionista, diamogli una mano!
RAD • JUG Brescia
Se urgente, ti obbligo a contattarmi su twitter@RedsAnDev linkando la tua risposta su questo forum.
Joomla! è aiutarsi, insieme!

Offline tomtomeight

  • Global Moderator
  • Fuori controllo
  • ********
  • Post: 31897
  • Sesso: Maschio
  • Gli automatismi aiutano ma non insegnano nulla.
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #8 il: 11 Nov 2012, 09:45:42 »
Trovo limitativo il titolo, forse sarebbe stato meglio "Preventivo sito web con cms, le cose da sapere". Lo strumento, cms, utilizzato fa parte del bagaglio tecnico e non può limitarsi ad un solo utilizzo esclusivo e nemmeno può essere imposto dal committente o dal fornitore,  e nnemmeno può essere scelto a priori. Capisco che siamo sul forum di joomla ma le problematiche dell'argomento affrontato valgono per tutti i cms. Mi trovo comunque d'accordo su quanto ben esposto.

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #9 il: 11 Nov 2012, 10:17:15 »
Pienamente d'accordo :)

È che siamo sul sito di joomla.it e l'articolo deve interessare e suscitare interesse negli utenti.

Ma non preoccuparti ho gia inviato una copia esatta a drupal.it e wordpress.it ... Scheeeeerzo :)
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline lucltt06

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 30
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #10 il: 11 Nov 2012, 10:34:02 »
ho letto l'articolo che ritengo molto interessante, vi porto il modesto contributo della nostra piccola società. Per quanto riguarda la mia esperienza professionale (nel settore web da circa 15 anni, con joomla! da 5), i clienti non mi hanno mai chiesto informazioni sullo "spazio". Nel passato ho sempre adeguato l'hosting a diversificate necessità, senza preoccuparmi di farlo presente al cliente (che non avrebbe percepito nessuna differenza), attualmente la quantità di spazio propostami dalle due società di hosting e più che soddisfacente. Abbiamo invece sempre chiesto al cliente se avrebbe poi voluto occuparsi della gestione dei contenuti, nel passato avevo una valida risorsa "flash", anche per quotare la formazione nel preventivo. L'aggiornamento diretto da parte del cliente è spesso fallimentare ed i progetti rientrano nella nostra società, perché possano avere sviluppo. Attualmente siamo strutturati con una risorsa che si occupa principalmente dell'aspetto grafico (acquistiamo ed adattiamo modificandoli i template), una risorsa php per lo sviluppo ed una risorsa per la gestione del progetto a contatto del cliente. Saluti. Luciano

Offline Pipistro

  • Esploratore
  • **
  • Post: 56
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #11 il: 11 Nov 2012, 12:03:06 »
Poi per quanto mi riguarda 40-50% di acconto sempre. Ma questo é il prossimo articolo :)
Aspetterò con ansia il prossimo articolo  :P

Offline AldoWeb

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #12 il: 12 Nov 2012, 07:23:55 »
Ansia ?
Miei cari amici ( non nel senso che state alzando i prezzi   ;D  ), ecco che sta emergendo non solamente la  figura del Web Master e di come  vuole che il cliente si comporti con lui, ma una serie di parametri del  rapporto fra Agency e Cliente.
 
Questo lavoro non è  nato perchè voluto dal mercato, ma  perchè proposto all'inizio dagli addetti ai lavori, dai  guru,  come derivazione dell'informatica  pura, della programmazione.
Potevano imporre qualunque cosa.
E' in una  fase  successiva che il Cliente, cogliendone le opportunità, ha  cominciato a  trasformare l'offerta in Mercato.
A questo punto le regole  sono diventate  bilaterali e, a parte le  modalità tecniche di esecuzione, tutto  ciò che  gira intorno ad un buon sito, segue  le regole del Web-Marketing puro, delle Tecniche e della Psicologia della  Vendita  e della Percezione, certamente amplificata e adattata al mezzo.
 
O  si rispetta questa  bilatelarità, o si rischia di dimenticare che  il 98 % del mercato è oggi, ancor più facile da soddisfare grazie ai CMS, ecc.
 
Posso solo invidiare FuturaImmagine perchè mi sembra  di capire  che è in  grado, sia per conoscenza che per  mercato, si selezionare i suoi clienti, ma non perdo  d'occhio chi si avvicina a questo lavoro e chi, come cliente, potrebbe essere spaventato dall'idea  di un progetto per lui apparentemente costoso e non gestibile.
 
Insomma, la mia posizione è che deve esistere un prezzo e un lavoro per qualsiasi cliente.
 
E se non si ha il tempo di analizzare in maniera  bilaterale i bisogni e soddisfarli, significa che un'agenzia sta perdendo una opportunità  per crescere.
Oppure va  bene per quello che fà.
 
Un caro saluto.
AldoWeb
 
 
 

 
 
« Ultima modifica: 12 Nov 2012, 07:35:21 da AldoWeb »

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #13 il: 12 Nov 2012, 14:38:44 »
Non sono troppo d'accordo.

Non è vero che deve esistere un prezzo per ogni cliente. Il progetto può essere adattato al budget ma entro certi limiti. Se sei disposto a soddisfare completamente il mercato significa che consideri come opportunità anche chi vuole un sito a 200-500 euro e per quella cifra pensa che i suoi problemi di comunicazione siano risolti. Il mio lavoro è educare queste persone per fargli comprendere che con 500 euro buttano via soldi mentre con 1500 possono cominciare ad ottenere risultati dal web.

Se devi fare una cosa falla bene, altrimenti lascia perdere.

Se compri un'auto puoi scegliere di avere una Ferrari o una Panda. C'e' un margine molto variabile di prezzo. Ma non significa che il prezzo sia libero perchè se per farti girare in macchina devi rischiare di andare a sbattere perchè non ti monto lo sterzo... non sto servendo un mercato inconsapevole, ma lo sto assecondando (anche a discapito della mia coscienza).

Credo sia paradossale che per molte aziende spendere 1500-2500 euro sia considerato molto quando in azienda hanno tutti un iphone e un macbook per lavorare.

Ma come ripeto vorrei trattare il capitolo preventivo in un altro capito... qui volevo solo indicare quali comportamenti sarebbero da evitare per ottenere un buon preventivo e la giusta attenzione da parte delle agenzie.
« Ultima modifica: 12 Nov 2012, 14:40:21 da FuturaImmagine »
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline AldoWeb

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #14 il: 12 Nov 2012, 15:18:36 »
Sono d'accordo sul fatto che... non sei  d'accordo.
Ma  era intuitivo, come già ho  scritto, per  via  delle posizioni diverse.
 
Caspita se un sito  si può fare  dentro i 200-500  euro.
 
Ed  esiste un prezzo per ogni cliente, così  si  ragiona in un'agenzia, perchè  c'è una  persona  che ha  come  incarico quello di  tenere  i  contatti  con il cliente.
E'  l'account-executive, come per le agenzie di  pubblicità: il contatto  fra Cliente  e Tecnico.
Il Tecnico non può essere distratto dal  groviglio  che hai descritto nel  "non fare".
 
E'  diverso se una persona lavora da  sola o quasi, se deve  cioè ottimizzare il suo  tempo.
Ovvio che sceglie un target più  idoneo alle sue esigenze. E fa  bene.

Questo nostro  scambio rispecchia due  posizionamenti che non sono personali, ma  di  due modalità operative entrambe esistenti, allo stato attuale, quindi innegabili.
E allora perchè non farle coesistere  nello stesso ambiente  professionale ?
Il risultato sarà avere più siti sul web, più clienti potenziali per siti più costosi, che preparano il terreno, per la  crescita professionale sia di cliente che w.master.
 
Più  lavoro  per tutti, anche  per  i ragazzi che stanno imparando  photoshop.
Se un web-master bravo e preparato vuole allargare la sua  piattaforma operativa, prima  o poi dovrà assumere una posizione più vicina ai clienti che  vogliono spendere poco.
 
15 anni fà, un sitarello in HTML di  e-comm, che  impegnava un mare di lavoro, costava anche  7-8 milioni. Prezzo scontato  Smau.
Oggi è possibile, grazie a nuove ed efficienti piattaforme, proporre un lavoro più che superiore, con costi vicini anche agli occhi smarriti di una  giovane  coppia che sta  aprendo un negozietto  di bigiotteria.

Ciao. Si  capisce  che sei  bravo.
Buon lavoro.

AldoWeb
 
 
 
 
 
 
 
« Ultima modifica: 12 Nov 2012, 15:39:51 da AldoWeb »

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #15 il: 12 Nov 2012, 19:32:54 »
Grazie Aldo mi ha fatto piacere parlare con te al telefono.

Io mi occupo di commerciale e di gestione del progetto, quindi ti seguo in quello che mi dici.

Quello che però voglio dirti è che non sei limitato al sud se ti trovi al sud. Se lavori sulla qualità puoi lavorare con Milano (dove i budget sono più alti), con Padova e con tutto il nordest che è molto fiorente da questo punto di vista.

Comprendo le condizioni del sud ma internet vi offre una opportunità importante e un sito da 200 euro non aiuta un'azienda del sud a promuoversi bene e ad essere competitiva in un mercato che è sempre più veloce.

Però ripeto, sono politiche commerciali, so di essere fortunato non tanto perchè sono a Milano (peraltro in questo momento sono molto più lontano da Milano di quanto lo sei tu) ma perchè ho lavorato moltissimo per ottenere questo posizionamento.
« Ultima modifica: 12 Nov 2012, 19:35:26 da FuturaImmagine »
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

mau_develop

  • Visitatore
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #16 il: 12 Nov 2012, 20:19:34 »
un saggio  diceva che la fine di un'azienda incomincia quando le scelte le fa la vendita.
solitamente assume l'identità del cliente piuttosto che quello dell'azienda perchè il suo obbiettivo è vendere non il prezzo a cui lo vende; quello è un vincolo alla sua possibilità di vendere di più solitamente.

M.
« Ultima modifica: 12 Nov 2012, 20:22:34 da mau_develop »

Offline AldoWeb

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #17 il: 13 Nov 2012, 07:51:48 »
(.... sono politiche commerciali, so di essere fortunato non tanto perchè sono a Milano (peraltro in questo momento sono molto più lontano da Milano di quanto lo sei tu) ma perchè ho lavorato moltissimo per ottenere questo posizionamento....FuturaImmagine )
 
E siamo arrivati al dunque. Le politiche  commerciali e il mercato.
 
E' riduttivo fermarsi ai limiti geografici, pur  con la  loro logica. Io  provengo dalla  grande  distribuzione e la mia scuola di base è stata l'Agenzia  Mario Silvano SpA di Milano e la multinazionale Kodak  di Rochester, degli  Stati Uniti.
Quest'ultima non ha mai puntato sul prezzo, ma sulla qualità e servizio, però ha sempre cercato il segmento di mercato del prezzo medio basso, quello  di  massa, lasciando ad altre meno grandi aziende come  Nikon, Canon, Minolta, ecc, il compito di  produrre e distribuire prodotti ad alto costo, rispetto alle sue  macchinette economiche e facili da usare, che però hanno creato il mercato della  fotografia nel mondo.
E' un esempio di efficiente modello operativo come tanti.
 
Il  mercato del web  è in grande espansione, quindi è una grande  opportunità, che  si presenta a chi vuole lavorare, con innumerevoli scalini. O prezzi da praticare.
Ognuno sceglie il suo scalino, in  funzione delle  sue  capacità  singole o di gruppo.
Se  lo scalino  si sceglie in due, Agenzia e Cliente, allora è una opportunità per  entrambi.
Se l'Agenzia  si arrocca  su una rigida fornitura, sta facendo una scelta che incide sulle opportunità, in termini di sviluppo.
Se  è  un freelance o due, tre amici che lavorano insieme, quindi con risorse limitate  soprattutto dal tempo, le opportunità sono obbligate.
Lo stesso è  per il Cliente, i suoi bisogni, le  sue  dimensioni e possibilità.
 
Ora, se non esistessero buoni  siti da 200-300 euro, allora potremmo anche "tentare" di modulare il mercato, ma esistono e vengono proposti e fatti.
Vuol  dire che il mercato trova il suo compromesso.
 
In tutto  questo  guardo con  simpatia chi si avvicina a questo lavoro, anche  con l'idea di "lavorare moltissimo per ottenere il suo posizionamento", che  vuol dire, inizialmente sapersi accontentare.
Perchè, si possono  raggiungere risultati lavorando poco ?
 
Un caro saluto e  buon lavoro a tutti e per tutti.
AldoWeb
 
 
 
 
 
 
 
« Ultima modifica: 13 Nov 2012, 07:55:37 da AldoWeb »

Offline FuturaImmagine

  • Esploratore
  • **
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Landing Page e Siti web Efficaci
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #18 il: 13 Nov 2012, 10:23:01 »

Buoni siti da 200 euro è una violenta contraddizione in termini.

Sono contento che ci sia chi li vende e anche chi li compra, perchè i primi mi creano opportunità di mercato quando i secondi si rendono conto che qualcosa non torna.

Non so quanto guadagni un ragazzo che inizia ora a lavorare al sud. Ma se faccio in un mese quattro siti da 200 euro in totale incasso 800. Se do al ragazzo 600 (che come paga mi sembra da fame) me ne rimangono 200. Di questi 200, 100 vanno in tasse.

Ecco che - come azienda - ho venduto 4 siti per guadagnare 100 euro e dare uno stipendio basso.

Io faccio siti dal 98-99, nel 2004 lavoravo in mambo e nel 2005 sono passato a Joomla. Ho una discreta esperienza ma i tempi di sviluppo di un sito per me sarebbero di circa 20 giorni lavorativi.

Che cosa può offrire al cliente un ragazzo senza esperienza in 5 ?

E' un modello che non sta in piedi economicamente, ma magari sbaglio qualcosa nei conti.
Magari quelle 600 sono 200 perchè chi fa i siti va all'università o è in stage. Non so.

Il problema principale è che Joomla viene vista come una piattaforma gratuita per risparmiare sui costi di sviluppo. Ma non è questo. Joomla è uno strumento che consente di ottenere risultati professionali in tempi molto ridotti. I costi che vengono risparmiati non devono andare in gelati e iphone ma possono essere investiti per aumentare la competitività dell'azienda.

Aziende competitive generano referenze e le referenze generano rapporti migliori e contratti più interessanti. Arroccarsi in una fascia di mercato così borderline è pericoloso ma come ripeto sono scelte.

L'obiettivo del mio progetto è quello come sempre di far massimizzare i risultati, anche nella scelta dei propri clienti.
Qualsiasi cosa che merita di essere fatta merita di essere fatta bene. [Lord Chesterfield]

http://www.futuraimmagine.com

Offline AldoWeb

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 8
    • Mostra profilo
Re:Preventivo sito web in Joomla, le cose da sapere
« Risposta #19 il: 13 Nov 2012, 10:29:48 »
Il rischio è che il mercato  dei prezzi  medio-bassi, venga conquistato dalle  grandi case di hosting.
Sta  già  succedendo.
 
Non è questione  geografica, perchè è proprio dal nord che partono  le  offerte del sito  "chiavi in mano"  per  e-commerce,  per  300-400 euro.
 
Il sito new-entry delle 4  paginette in php, ci sta  bene , dai....
 
Joomla è uno strumento che consente di ottenere risultati professionali in tempi molto ridotti.. ;)

AldoWeb
« Ultima modifica: 13 Nov 2012, 10:42:55 da AldoWeb »

 

Host

Torna su