Autore Topic: Aspetti Legali dell'E-Commerce...  (Letto 4794 volte)

Offline 64T5U

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« il: 03 Lug 2007, 15:12:15 »
Salve a tutti e mi scuso immediatamente perché forse la mia domanda sarà OT, ma trattandosi comunque di aspetti in ogni caso "collegati" all'uso di VM ho pensato di postare qui.

Ho scaricato dalla sezione Downloads il pacchetto "Vademecum_per_webmaster_v.1.0.2007" contenente i documenti che regolano il commercio elettronico, ecc.; ora, indubbiamente è interessante tenersi aggiornati e conoscere per filo e per segno tutti gli aspetti legali, ma è anche vero che in certi casi è molto più semplice affidarsi alle esperienze di chi in questo mondo ci lavora già da tempo e per questo mi rivolgo a voi utenti, dal momento che io sono alla primissima esperienza nel settore dell'e-commerce.
Avendo ormai completato il sito web da pubblicare in quasi ogni sua parte per conto di una ditta alimentare che finora ha sempre operato in ambito locale (anche per questa ditta è la prima volta nel web), vorrei togliermi qualche dubbio in particolare per quanto riguarda il modulo COM1: vorrei capire se deve comunque essere compilato e consegnato al Comune anche trattandosi di una ditta già avviata per conto suo, e se sia necessario presentare altra documentazione da parte della ditta prima dell'effettiva apertura del sito stesso; non solo ma se inizialmente il sito venisse pubblicato SENZA la funzione di Vendita (cioè come Catalogo o Vetrina) sia comunque necessario attendere la risposta positiva alla richiesta di apertura del sito di cui sopra.

Spero di essere stato abbastanza chiaro nelle mie richieste, ma preferisco sapere "in parole povere" da voi utenti come muovermi, piuttosto che "cercare di capire" come fare leggendo i paroloni contenuti nelle normative vigenti...

« Ultima modifica: 03 Lug 2007, 18:20:43 da jk4nik »

Offline jk4nik

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 6517
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #1 il: 03 Lug 2007, 18:32:35 »
ciao gatsu,

la tua domanda NON è per niente OT, anzi molto spesso i tecnici informatici tendono a non preoccuparsi delle problematiche legali/fiscali dei siti che producono e più spesso i clienti credono che il tecnico conosca la materia...

niente di più sbagliato...

fai bene a fare queste domande perchè se leggi le riviste delle associazioni dei consumatori noti interessanti statistiche sulla non idoneità dei siti internet alla legislazione vigente.

- Il modulo va sempre inviato al comune della sede legale, ho incontrato qualche comune però che lo riteneva superfluo; per sicurezza chiedi al comune interessato, ma se lo mandi sempre sicuramente non sbagli.

- per il comune non serve altra documentazione.

- finchè è catalogo o vetrina, senza possibilità di stipulare un contratto di acquisto/vendita non è necessaria nessuna comunicazione.

- la risposta non ci deve essere, è solo una comunicazione, non una richiesta, passati i termini puoi operare tranquillamente.

- hai nominato il settore alimentare, okkio che in determinati stati (cee e extracee) è regolamentata diversamente la vendita e anche l'acquisto di alimenti e alcolici. se ricevi ordini dall'estero vedi di essere in regola

- più che il comune è la GdF che girovagando per il web nota casualmente siti non regolari, altre volte da segnalazione di utenti o associazioni dei consumatori.

ciao
jk
Sta per essere approvata la nuova nomenclatura per le taglie dei reggiseni: essi saranno d'ora in poi descritti con le lettere dell'alfabeto ABCDEF: A - Apprezzabile B - Buona C - Cannonata D - Discreta E - Esagerata F - Falsa

Offline thepisu

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 369
  • Sesso: Maschio
  • .. still looking for ..
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #2 il: 04 Lug 2007, 11:47:45 »
Ehi ma questo vademecum è importantissimo!! Andrebbe veramente fatto girare a tutti gli operatori del settore...
Riporto qui il link così rimane nel post per chi ne avesse bisogno.

http://download.joomla.it/component/option,com_docman/task,doc_details/gid,287/Itemid,99999999/
Stefano "Pisu" Bagnatica | VirtueMart Italia

Offline Victor

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 561
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #3 il: 04 Lug 2007, 12:30:44 »
Ricordati di specificare bene nel sito tutte le condizioni di vendita, adesso non so in abito alimentare come e se esita un diritto di recesso (magari per merce guasta o andata a mele).
Sono Victor, sono qui per fare le pulizie...

Gli MP non mi arrivano :-(

Offline thepisu

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 369
  • Sesso: Maschio
  • .. still looking for ..
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #4 il: 04 Lug 2007, 13:22:42 »
Già che ci siamo, per chi avesse voglia ho trovato anche un altro link interessante:
http://www.indisunioncamere.it/commercio/guida.htm
In particolare in riferimento a questo post, il PDF "Gli aspetti giuridici del commercio eletronico".

Comunque ad una prima occhiata mi sembrano tutte cose riprese egregiamente dal documento di Danilo Fabio Bacci.

Ho provato a leggere un po' ma non ho capito due cose...

1) se l'azienda aveva già avviato da tempo un'attività commerciale "standard" (es. negozio) è comunque necessario l'invio del modulo COM 1 per l'avvio dell'e-commerce?

2) al link seguente, c'è un modulo "COM 6" che sembra fatto apposta per la vendita tramite "altri sistemi di comunicazione"; perchè non usare questo?
http://www.indisunioncamere.it/modulistica.htm
Stefano "Pisu" Bagnatica | VirtueMart Italia

Offline Victor

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 561
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #5 il: 04 Lug 2007, 13:29:14 »
a suo tempo, anche se si aveva gia un' attività di vendita al detaglio normale, l'invio del modulo al comune era obbligatorio, non mi risulta che ci siano stati combiamenti, ma è qualche mese che non mi informo.
Sono Victor, sono qui per fare le pulizie...

Gli MP non mi arrivano :-(

Offline 64T5U

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Re: Aspetti Legali dell'E-Commerce...
« Risposta #6 il: 05 Lug 2007, 10:39:08 »
Grazie a tutti voi per l'interessamento e le risposte!

Ci sono però alcune cose che comunque non sono del tutto chiare secondo me (strano, visto che si parla di normative... LOL ), e comunque non vorrei sbagliare.
Leggendo il documento del Sig. Bacci, nonché i riportati articoli del Dlgs che regola il commercio, viene scritto che la norma NON si applica a tutta quella serie di esercizi, anche già avviati, che non appartengono alla classificazione B2B o B2C (ovvero i rivenditori PER rivendotori, oppure i Rivenditori al Dettaglio) quali ad esempio i produttori diretti.
Ora il punto che mi domando è questo: cosa vuol dire che la normativa non si applica a questi esercizi? Che quindi tutta la storia del modello COM1, ecc., NON SI DEVE FARE?
Lo chiedo perché la ditta di cui sto preparando il sito è una Cooperativa Agricola, che "produce" i propri prodotti - Vino, Olio, ecc.- (e quindi non appartiene alla categoria dei rivenditori) e pertanto suppongo che, per l'appunto, non sia applicabile la normativa.

Ad ogni modo, sempre leggendo il documento del Sig. Bacci e dando un'occhiata al modello COM1 si capisce che tale modello non riporta nulla sul commercio elettronico ma serve unicamente per comunicare al Comune l'apertura "fisica" di un nuovo esercizio oppure delle modifiche a quello già esistente, ma sempre "fisiche" e non "virtuali", pertanto non si capisce bene DOVE nel modulo COM1 bisognerebbe indicare l'apertura del sito web...




 

Host

Torna su