Autore Topic: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro  (Letto 26440 volte)

Offline Maorinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2641
  • Sesso: Maschio
  • ©il brillar per se stessi non porta emozioni
    • Mostra profilo
Non sarò breve :-\, però ne vale la pena, soprattutto per me. :)

Neanche sarò serio, ora lo sapete anche voi; ci penseranno altri ad analizzare, criticare, sollevare problematiche, segare in toto o promuovere a pieni voti.

Quello è compito di competenti ed esperti; sono cosciente del fatto che inoltrarmi in un'analisi tecnica mi porterebbe in ambiti a me sconosciuti, quindi voglio solo trarre conclusioni mie personali in base alla conoscenza diretta con voi, e cercare di sorridere ricordandomi/vi i momenti OT della giornata.

Sedetevi pure :).

Non citerò tutti, ma solo perché diventerei impossibile da leggere, impresa già difficile ora.

Ultima premessa: tutti preparati, competenti, e seri nei loro ambiti ed interventi 8)....ma parliamo d’altro.

Il primo Joomladay se ne va lasciando dietro una scia di ricordi e piccoli aneddoti...e qualche vittima...o destinata tale…vero Bettinz? ;)

Chiunque frequenti forum, sa che dopo alcuni scambi di post con altri utenti si tende - anche involontariamente - a catalogare, idealizzare o schematizzare.

Gli  incontri come quelli di Sabato quindi servono anche a confermare (o smentire) certe opinioni, oltre che - come in ogni meeting che si rispetti - unire il gruppo, rafforzarlo attraverso il senso di appartenenza, collegialità e scambio di opinioni/confronti diretti senza quel filtro freddo ( a volte equivoco) e fatuo che a volte è il post.

Sinceramente di ritrovarmi a cena con un gruppo che pareva quasi una scolaresca in gita magari no, non lo pensavo. Certo, non che si abbia siglato un patto col sangue tipo loggia massonica, ma c’era proprio il clima giusto, quello che anche nel forum fa la differenza. :)

Comincio con gli episodi accaduti durante la conferenza.

Vedere Gianmarco Odorizzi che in barba (non la sua perché è ancora troppo presto…) alla sua carta d’identità teneva a bada una platea di suoi potenziali non solo genitori ma anche nonni, e che dagli stessi veniva interrogato e di conseguenza rispettato, mi ha fatto subito pensare che di barriere ormai ce ne sono ben  poche, e che l’aggettivo “eterogeneo” regnava imperante.
Per lui il primo posto “Ad Honorem” al concorso nazionale “Mister Mano Sudata”. ;D ;D Se lo merita.
E’ stato un grande. 8) 8) 8)

Di surfbit e sara82 non dirò nulla.....ma proprio nulla...anzi: chi sono surfbit e sara 82 ??? ???..mai sentiti...boh!
Ciao belli :-* ;)

Credo che nessuno ne avrà a male se dico che di certo il momento più cool di tutto il meeting, quello che passerà alla storia, è stata QUELLA domanda che domanda in fondo non era...non doveva essere...e che nessuno aveva il coraggio di fare.

Ma c’era "Bettinz l’impavido", ci ha pensato lui a far svenire metà dei presenti con il suo inattaccabile inglese fluente

Qui la storia si fa leggenda, perché lo stesso piccolo Black Block della pianura mantovana ha rivelato sotto tortura di esser stato istigato da madmat che, a sua detta, travestito da una sorta di Lucignolo lo avrebbe convinto e sostenuto durante il suo intervento. E motivandolo per giunta!!! Aspettiamo conferme o smentite dal simpatico bolognese.

Forte della sua tipica incoscienza adolescenziale, sfoderando un’inglese che tutt’ora conta vittime tra i madrelingua ( e riducendo in fin di vita il suo docente di liceo ) ::), ha insistito finchè il povero Wilco ha dovuto cedere e confessare.
Questo nonostante le velate minacce :D dello stesso componente del Dev Team, minacce camuffate da finte incomprensioni e richieste di chiarificazioni della domanda :D :D. Sfumatura questa, mai colta però dal terrorista padano ormai in piena trance prestazionale,  affiancato durante il suo attacco frontale dallo spiazzato e incredulo (nell’occasione elegantissimo peraltro 8)) alexred, che, in improvviso calo di zuccheri causato dal fuori programma , stentava a reggere il microfono e sembrava non voler credere alle sue orecchie...o forse si concentrava cercando l’invisibilità...forse sì... ;)

La scaletta degli interventi è terminata con un relatore che sembrava messo appositamente alla fine ;), quasi una mossa studiata per far riattivare le palpebre ormai (inevitabilmente in ogni congresso…….) calanti per la stanchezza. :)

Dominatore della scena tra tutti per simpatia, zalexo è riuscito a contagiare la sala intera, oltre che incrementare involontariamente (e incoscientemente dico io;D) il suo traffico di mp nel forum...troppo accondiscendente forse.

Per un’attimo ho temuto che sarebbe stato disposto anche a portarsi  in casa qualcuno pur di aiutarlo a riscrivere una url :D.

Sentirlo implorare tutti con il suo accento romagnolo : ”vi  prego, compilate i metatag”  mi ha fatto perdere i sensi per 15 minuti. ;D
Mai visto un intervento del genere...mai...zalexo  #1!

Poi la cena, con anche tutti gli altri che non cito, non perché non abbia nulla da dire (anzi..), ma perchè vi ho già stancato troppo e mi sto sulle palle da solo da tanto scrivo stupidaggini per grafomania.

Mai pensavo che mi sarei divertito così; sarà stato forse il Rhum (di certo è stato il Rhum.), fatto sta che ho già cominciato a pensare al prossimo Joomladay, che mi  pare di aver capito forse lo si  farà a Padova.

Mi pare soltanto però; devo averlo sentito dire una sola volta da un certo Ino, una volta sola ad una sola persona oltretutto, e poi mai più ribadito….sono stato fortunato perché non ne ha più parlato per tutto il giorno!!!!!!!!!!!!!!

Comunque, dopo questa bella esperienza ho deciso di farmi una lista di cose da ricordare o portare per la prossima edizione.

Ora la comincio, poi magari si aggiungeranno pian piano altri punti.

1-un servizio di scorta personalizzata per Bettinz, con tanto di auto blindata ed un numero di gorilla al seguito pari  a “y  x 2”, dove “y”  è l’eventuale numero di ospiti del Dev Team.
 
2-un divano gonfiabile per ste (mitica 8)) nel caso si andasse ancora tutti assieme a cena, situazione che lei per educazione insita e generosità non riuscirebbe mai a rifiutare nonostante dovesse finire nuovamente la sera sulle ginocchia, fisicamente e mentalmente.

3-un paio di rollerblade o uno di quei mezzi elettrici con le 2 ruote per alexred e le sue scorribande in sala col microfono... poi se mi ricordo anche una tuta da ginnastica e una t-shirt per lui......per renderlo più umano, meno formale, il frac con il cilindro non gli donava :D :D :D

4-uno spray al lexotan ed un’inibitore celebrale ad onde elettromagnetiche per Ino, la mia prossima missione sarà renderlo inoffensivo. Con il suo integralismo e convinzione fa sembrare Bin Laden un newbie.

Poi...poi spero di esserci anche la prossima volta e di ritrovarvi tutti, siete stati fantastici. Un’abbraccio al padre putativo: il grande Franco Danese (aspetto un tuo mp!!!!), al mio praticamente vicino di casa Stefano (fat senter...) ed al suo collega del quale non ricordo il nome (vedi la voce Rhum per questo..), all’intellettuale del gruppo Spike1 (anch’esso accompagnato da....da...anche qui vedi voce Rhum….), a Wilco che ogni tanto dava l’impressione di avere un punto interrogativo gigantesco sulla testa ??? ??? ??? ??? come se non capisse cosa succedeva o fosse stato messo lì per errore...non ti preoccupare caro Wilco, purtroppo è stato lo stesso per tanti di noi durante il tuo intervento ::)  tutto in inglese....troppo in inglese.... :o :o

Ciao a tutti e grazie, è stato un piacere!!
Soprattutto quello. ;)

Maorinz Angelo :)

p.s.:  vendo biglietto inutilizzato dell’ATC di Roma pagato 1€ a soli 50 centesimi. Ottimo affare, accorrete numerosi!!! No agenzia, no intermediari, no perditempo, ore pasti, molto luminoso ampio parcheggio.  ;D ;D ;D ;D ;D ;D









Offline surfbit

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 7316
  • Sesso: Maschio
  • Verranno ignorati mp tecnici
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #1 il: 21 Gen 2008, 13:03:36 »
Alex è vero che questo moderatore te l'ho consigliato io ma di certo non ho colpe  ;D Questo è un mostro, un E.T, ha la pazzia di un artista e la scrittura di poetico inbufalito  ;D Spero solo che dopo 10 battutte di Maorinz verso il cameriere della cena non abbia portato delle patate bollite nel cesso del bagno  ;D

oppss
Sara chiede perchè non parli delle sue manate.  ;)
A volte basta un sorriso per far felice una persona.

La guida alla scelta dell'hosting per Joomla!  Joomlaspace.it: l'hosting per Joomla

Offline Maorinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2641
  • Sesso: Maschio
  • ©il brillar per se stessi non porta emozioni
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #2 il: 21 Gen 2008, 13:08:16 »
oppss
Sara chiede perchè non parli delle sue manate.  ;)
L'ho fatto per solidarietà con te ;),  ma se insisti tanto!! ;D ;D

Il cameriere? Guarda credimi, sono stato carino...posso fare peggio, soprattutto se sono cameriere.....sempre educatamente chiaro.....però  sai :D :D

Offline Bettinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2235
  • Sesso: Maschio
  • Mentre pensi, spesso perdi l'occasione.
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #3 il: 21 Gen 2008, 13:34:16 »
io sono 20 minuti che sono qua che rileggo e rido  ;D
Bettinz.com

Offline Maorinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2641
  • Sesso: Maschio
  • ©il brillar per se stessi non porta emozioni
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #4 il: 21 Gen 2008, 13:36:23 »
Fossi in te riderei poco ::)..
;D ;D ;D ;D ;D.scherzo e lo sai....però hai fatto un botto!!!

Ciao grande ;), per le foto ci sentiamo.


Offline Bettinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2235
  • Sesso: Maschio
  • Mentre pensi, spesso perdi l'occasione.
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #5 il: 21 Gen 2008, 13:51:04 »
okappa per le foto..ma..un botto??  ;D in che senso?  ;D ;D
Bettinz.com

Offline GiorgioBlu

  • Abituale
  • ****
  • Post: 861
  • Sesso: Maschio
  • Utente dal: 23/06/2004 Susegana - TV - Italy
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #6 il: 21 Gen 2008, 14:04:36 »
okappa per le foto..ma..un botto??  ;D in che senso?  ;D ;D

Infatti, approfondiamo questo discorso perché mi sono un po perso :D (o forse, ho solo perso l'intervento di Bettinz).


Vi ricordo che il sottoscritto c'era solo virtualmente (ma c'era ;))
Ciao!


P.S. la prossima volta mettiamo una chat per il pubblico da casa!  (a Padova ci sarò, visto che abito vicino TV  ;))

Offline Gianmarco Odorizzi

  • Esploratore
  • **
  • Post: 193
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #7 il: 21 Gen 2008, 14:33:48 »
okappa per le foto..ma..un botto??  ;D in che senso?  ;D ;D

Madonna! Il tuo inglese era fantastico ;D Forse avrebbe capito l' italiano meglio  ;D

No scherzo, il mio inglese è nettamente inferiore al tuo ;)

Offline Bettinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2235
  • Sesso: Maschio
  • Mentre pensi, spesso perdi l'occasione.
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #8 il: 21 Gen 2008, 14:51:42 »
ah ok  ;D in quel senso  :P si in effetti l'altro in sala ha spiegato in 4 parole, io ci ho messo 10 minuti  ;D
Bettinz.com

Offline madmat

  • Team Joomla.it
  • Abituale
  • *******
  • Post: 1446
  • Sesso: Maschio
  • potrebbe esser peggio ... potrebbe piovere
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #9 il: 21 Gen 2008, 14:52:44 »
Citazione da: Maorinz
Di surfbit e sara82 non dirò nulla.....ma proprio nulla...anzi: chi sono surfbit e sara 82 ??? ???..mai sentiti...boh!
Ciao belli :-* ;)
guarda che puoi dirlo tranquillamente che surfbit ha fatto tutta la mattina il simpatico con le hostess: Sara non si incazza di certo!  ;D
Citazione da: Maorinz
Ma c’era "Bettinz l’impavido", ci ha pensato lui a far svenire metà dei presenti con il suo inattaccabile inglese fluente

Qui la storia si fa leggenda, perché lo stesso piccolo Black Block della pianura mantovana ha rivelato sotto tortura di esser stato istigato da madmat che, a sua detta, travestito da una sorta di Lucignolo lo avrebbe convinto e sostenuto durante il suo intervento. E motivandolo per giunta!!! Aspettiamo conferme o smentite dal simpatico bolognese.
ma ... guarda Angelo ... non mi ricordo ... forse ero in bagno ... o stavo riprendendo .... anzi no ... stavo parlando con ino del joomladay di Padova da un'oretta circa ...  ;D
Citazione da: Maorinz
Dominatore della scena tra tutti per simpatia, zalexo è riuscito a contagiare la sala intera, oltre che incrementare involontariamente (e incoscientemente dico io;D) il suo traffico di mp nel forum...troppo accondiscendente forse.
Quotone. Direi che abbiamo trovato il prossimo moderatore del joomladay 2009.  ;)
Il tasto RICERCA non provoca impotenza

Offline Downunder

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 633
  • Sesso: Maschio
  • Voi si che avete coraggio a vivere in Italia !!
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #10 il: 21 Gen 2008, 15:42:12 »
Piu' leggo e piu' rosico di non essere stato presente!
Ma nessuno pubblica i video? non quelli del joomladay, della parte piu interessante... il dietro le quinte!!!

CMQ nel prossimo a costo di venire col canotto mi avrete con voi!

ROSICOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO OOOOOOOOOOOOOOOOOO

Offline taolo

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 3651
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #11 il: 21 Gen 2008, 15:53:09 »
più vi leggo e più mi sembrate dei pazzi.  ;D  io ho un debole per i pazzi scattiati  ;D
Ogni tanto passo da Joomla Blog! Un blog su Joomla

Offline Maorinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2641
  • Sesso: Maschio
  • ©il brillar per se stessi non porta emozioni
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #12 il: 21 Gen 2008, 15:55:49 »
......io ci ho messo 10 minuti  ;D

10 minuti? :o...ma se eri entrato in un rondò e continuavi a girare...girare..girare.....e noi tutti con la testa a seguire le tue evoluzioni ;D ;D.....per botto io comunque intendevo che hai fatto notizia.

guarda che puoi dirlo tranquillamente che surfbit ha fatto tutta la mattina il simpatico con le hostess: Sara non si incazza di certo! 
;D ;D ;D ;D ;D ;D ok allora dai..non sapevo che si dicesse simpatico ;)

In verità "I Sandra e Raimondo" di Joomla meriterebbero un discorso tutto a parte, lui per le sue particolari pause spazio/temporali che ti mettono addosso un'ansia da farti venir voglia di scuoterlo per riavviarlo (o fare ctrl+alt+canc). :-* ;D :D
Lei invece tanto carina come è, ma purtroppo affetta da un disturbo incontrollabile che sfocia in una legge fisica strana con ripercussioni sul povero surfbit.

La legge è questa:

"Non importa quale argomento verrà trattato dal soggetto surfbit, anche se fosse una parola sola; è sufficiente che egli apra bocca per scatenare una reazione elettrico/molecolare nei centri nervosi del braccio si sara82, riconducibili ad un irrigidimento dell'arto stesso della bionda sorridente, il quale in maniera incondizionata e del tutto involontaria colpirà con quanta più forza possibile il capo del pronunciante parola. Se poi si aggiunge che lo stesso non lesina di trattare materie a lui sconvenienti, se ne deduce che i suoi poveri neuroni viaggiano tutti con il casco e le cinture allacciate"

Questi son due pazzi :D...e io dovrei andare a "Casa Vianello" a dormire da loro???...ma piuttosto nell'albergo di "Shining"!!!! ;D ;D ;D ;D ;D

« Ultima modifica: 21 Gen 2008, 20:32:22 da Maorinz »

Offline Spike1

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 297
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #13 il: 21 Gen 2008, 16:04:37 »
Maorinz grandissimo!!!

Hai colto perfettamente tutte le sfumature rendendole in una maniera gustosissima.

Però, la mia intellettualità...  :o ??? diciamo che sono più affine al mood di surf che a quello di zalexo  :D

Sulla scolaresca in scampagnata, stamane pensavo esattamente la stessa cosa  :)

Hola
Paolo De Dionigi
Responsabile tecnico Zen Cart Italia

Offline Maorinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2641
  • Sesso: Maschio
  • ©il brillar per se stessi non porta emozioni
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #14 il: 21 Gen 2008, 16:14:21 »
Eccolo qua!! Ciao, stai bene?
Con le foto vostre della cena io mi ci faccio la pensione ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Un messaggio per tutti voi: se volete le foto che ho gentilmente fatto a tradimento, giratemi una mail in mp ;); ve le mando mooolto volentieri, ovviamente previo bonifico....pena la pubblicazione sulle principali riviste informatiche quali: Novella win200; Eva tremila-gb; Linux Vips. :o :o

In verità non sono molte però. :D

Ciao.


Offline sara82

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2686
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #15 il: 21 Gen 2008, 17:54:59 »
......io ci ho messo 10 minuti  ;D

10 minuti? :o...ma se eri entrato in un rondò e continuavi a girare...girare..girare.....e noi tutti con la testa a seguire le tue evoluzioni ;D ;D.....per botto io comunque intendevo che hai fatto notizia.

guarda che puoi dirlo tranquillamente che surfbit ha fatto tutta la mattina il simpatico con le hostess: Sara non si incazza di certo! 
;D ;D ;D ;D ;D ;D ok allora dai..non sapevo che si dicesse simpatico ;)

In verità "I Sandra e Raimondo" di Joomla meriterebbero un discorso tutto a parte, lui per le sue particolari pause spazio/temporali che ti mettono addosso un'ansia da farti venir voglia di scuoterlo per riavviarlo (o fare ctrl+alt+canc). :-* ;D :D
Lei invece tanto carina come è, ma purtroppo affetta da un disturbo incontrollabile che sfocia in una legge fisica strana con ripercussioni sul povero surfbit.

La legge è questa:

"Non importa quale argomento verrà trattato dal soggetto surfbit, anche se fosse una parola sola; è sufficiente che egli apra bocca per scatenare una reazione elettrico/molecolare nei centri nervosi del braccio si sara82, riconducibili ad un irrigidimento dell'arto stesso della bionda sorridente, il quale in maniera incondizionata e del tutto involontaria colpirà con quanta più forza possibile il capo del pronunciante parola. Se poi si aggiunge che lo stesso non lesina di trattare materie a lui sconvenienti, se ne deduce che i suoi poveri neuroni viaggiano tutti con il casco e le cinture allacciate"

Questi son due pazzi :D...e io dovrei andare a "Casa Vianello" a dormire da loro???...ma piuttosto nell'albergo di "Shining"!!!! ;D ;D ;D ;D ;D


 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Maorinz guarda che ti abbiamo già riservato la camera!  ;) ;)
« Ultima modifica: 21 Gen 2008, 20:31:36 da Maorinz »
Stai cercando un  hosting Joomla? Vieni su   - the right  joomla hosting for your Joomla site!

Offline zalexo

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 520
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #16 il: 21 Gen 2008, 18:46:13 »
Dominatore della scena tra tutti per simpatia, zalexo è riuscito a contagiare la sala intera, oltre che incrementare involontariamente (e incoscientemente dico io;D) il suo traffico di mp nel forum...troppo accondiscendente forse.

Per un’attimo ho temuto che sarebbe stato disposto anche a portarsi  in casa qualcuno pur di aiutarlo a riscrivere una url :D.

Sentirlo implorare tutti con il suo accento romagnolo : ”vi  prego, compilate i metatag”  mi ha fatto perdere i sensi per 15 minuti. ;D
Mai visto un intervento del genere...mai...zalexo  #1!

Poi la cena, con anche tutti gli altri che non cito, non perché non abbia nulla da dire (anzi..), ma perchè vi ho già stancato troppo e mi sto sulle palle da solo da tanto scrivo stupidaggini per grafomania.

Grazie, però la prossima volta voglio vederti sul parlo con noi....
p.s. mi manderesti la foto con wilco... please.... grazie

Mai pensavo che mi sarei divertito così; sarà stato forse il Rhum (di certo è stato il Rhum.), fatto sta che ho già cominciato a pensare al prossimo Joomladay, che mi  pare di aver capito forse lo si  farà a Padova.

Mi pare soltanto però; devo averlo sentito dire una sola volta da un certo Ino, una volta sola ad una sola persona oltretutto, e poi mai più ribadito….sono stato fortunato perché non ne ha più parlato per tutto il giorno!!!!!!!!!!!!!!

 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ino è un mito...... non molla mai....

Comunque, dopo questa bella esperienza ho deciso di farmi una lista di cose da ricordare o portare per la prossima edizione.

Ora la comincio, poi magari si aggiungeranno pian piano altri punti.

1-un servizio di scorta personalizzata per Bettinz, con tanto di auto blindata ed un numero di gorilla al seguito pari  a “y  x 2”, dove “y”  è l’eventuale numero di ospiti del Dev Team.
 
2-un divano gonfiabile per ste (mitica 8)) nel caso si andasse ancora tutti assieme a cena, situazione che lei per educazione insita e generosità non riuscirebbe mai a rifiutare nonostante dovesse finire nuovamente la sera sulle ginocchia, fisicamente e mentalmente.

3-un paio di rollerblade o uno di quei mezzi elettrici con le 2 ruote per alexred e le sue scorribande in sala col microfono... poi se mi ricordo anche una tuta da ginnastica e una t-shirt per lui......per renderlo più umano, meno formale, il frac con il cilindro non gli donava :D :D :D

4-uno spray al lexotan ed un’inibitore celebrale ad onde elettromagnetiche per Ino, la mia prossima missione sarà renderlo inoffensivo. Con il suo integralismo e convinzione fa sembrare Bin Laden un newbie.

Poi...poi spero di esserci anche la prossima volta e di ritrovarvi tutti, siete stati fantastici. Un’abbraccio al padre putativo: il grande Franco Danese (aspetto un tuo mp!!!!), al mio praticamente vicino di casa Stefano (fat senter...) ed al suo collega del quale non ricordo il nome (vedi la voce Rhum per questo..), all’intellettuale del gruppo Spike1 (anch’esso accompagnato da....da...anche qui vedi voce Rhum….), a Wilco che ogni tanto dava l’impressione di avere un punto interrogativo gigantesco sulla testa ??? ??? ??? ??? come se non capisse cosa succedeva o fosse stato messo lì per errore...non ti preoccupare caro Wilco, purtroppo è stato lo stesso per tanti di noi durante il tuo intervento ::)  tutto in inglese....troppo in inglese.... :o :o

Ciao a tutti e grazie, è stato un piacere!!
Soprattutto quello. ;)

Maorinz Angelo :)

p.s.:  vendo biglietto inutilizzato dell’ATC di Roma pagato 1€ a soli 50 centesimi. Ottimo affare, accorrete numerosi!!! No agenzia, no intermediari, no perditempo, ore pasti, molto luminoso ampio parcheggio.  ;D ;D ;D ;D ;D ;D

MITICO!!!!
« Ultima modifica: 21 Gen 2008, 18:48:12 da zalexo »
Corsi Joomla e SEO -  SEO Web Agency - Romagna Joomla Beach  NON MANCARE!!!!

Offline ino

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 226
  • Sesso: Maschio
  • Chi non salta, joomlista non è
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #17 il: 21 Gen 2008, 18:58:26 »
Dominatore della scena tra tutti per simpatia, zalexo è riuscito a contagiare la sala intera, oltre che incrementare involontariamente (e incoscientemente dico io;D) il suo traffico di mp nel forum...troppo accondiscendente forse.

Per un’attimo ho temuto che sarebbe stato disposto anche a portarsi  in casa qualcuno pur di aiutarlo a riscrivere una url :D.

Sentirlo implorare tutti con il suo accento romagnolo : ”vi  prego, compilate i metatag”  mi ha fatto perdere i sensi per 15 minuti. ;D
Mai visto un intervento del genere...mai...zalexo  #1!

Poi la cena, con anche tutti gli altri che non cito, non perché non abbia nulla da dire (anzi..), ma perchè vi ho già stancato troppo e mi sto sulle palle da solo da tanto scrivo stupidaggini per grafomania.

Grazie, però la prossima volta voglio vederti sul parlo con noi....
p.s. mi manderesti la foto con wilco... please.... grazie

Mai pensavo che mi sarei divertito così; sarà stato forse il Rhum (di certo è stato il Rhum.), fatto sta che ho già cominciato a pensare al prossimo Joomladay, che mi  pare di aver capito forse lo si  farà a Padova.

Mi pare soltanto però; devo averlo sentito dire una sola volta da un certo Ino, una volta sola ad una sola persona oltretutto, e poi mai più ribadito….sono stato fortunato perché non ne ha più parlato per tutto il giorno!!!!!!!!!!!!!!

 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ino è un mito...... non molla mai....

Comunque, dopo questa bella esperienza ho deciso di farmi una lista di cose da ricordare o portare per la prossima edizione.

Ora la comincio, poi magari si aggiungeranno pian piano altri punti.

1-un servizio di scorta personalizzata per Bettinz, con tanto di auto blindata ed un numero di gorilla al seguito pari  a “y  x 2”, dove “y”  è l’eventuale numero di ospiti del Dev Team.
 
2-un divano gonfiabile per ste (mitica 8)) nel caso si andasse ancora tutti assieme a cena, situazione che lei per educazione insita e generosità non riuscirebbe mai a rifiutare nonostante dovesse finire nuovamente la sera sulle ginocchia, fisicamente e mentalmente.

3-un paio di rollerblade o uno di quei mezzi elettrici con le 2 ruote per alexred e le sue scorribande in sala col microfono... poi se mi ricordo anche una tuta da ginnastica e una t-shirt per lui......per renderlo più umano, meno formale, il frac con il cilindro non gli donava :D :D :D

4-uno spray al lexotan ed un’inibitore celebrale ad onde elettromagnetiche per Ino, la mia prossima missione sarà renderlo inoffensivo. Con il suo integralismo e convinzione fa sembrare Bin Laden un newbie.

Poi...poi spero di esserci anche la prossima volta e di ritrovarvi tutti, siete stati fantastici. Un’abbraccio al padre putativo: il grande Franco Danese (aspetto un tuo mp!!!!), al mio praticamente vicino di casa Stefano (fat senter...) ed al suo collega del quale non ricordo il nome (vedi la voce Rhum per questo..), all’intellettuale del gruppo Spike1 (anch’esso accompagnato da....da...anche qui vedi voce Rhum….), a Wilco che ogni tanto dava l’impressione di avere un punto interrogativo gigantesco sulla testa ??? ??? ??? ??? come se non capisse cosa succedeva o fosse stato messo lì per errore...non ti preoccupare caro Wilco, purtroppo è stato lo stesso per tanti di noi durante il tuo intervento ::)  tutto in inglese....troppo in inglese.... :o :o

Ciao a tutti e grazie, è stato un piacere!!
Soprattutto quello. ;)

Maorinz Angelo :)

p.s.:  vendo biglietto inutilizzato dell’ATC di Roma pagato 1€ a soli 50 centesimi. Ottimo affare, accorrete numerosi!!! No agenzia, no intermediari, no perditempo, ore pasti, molto luminoso ampio parcheggio.  ;D ;D ;D ;D ;D ;D

MITICO!!!!
Ebbene si, anche stavolta mi hai scoperto Maoriz.
Smamattina son tornato al lavoro la prima occasione ho telefonato al presidente del FSUG Padova sono occasioni di informazione e di confronto sui temi più vari collegati al Software Libero: dalla filosofia del movimento, all'organizzazione del lavoro, ai sistemi software.  ;D
Io c'ero al Joomla Meeting,  day,  Beach,  Cocktail,  spritz ......
Lunga vita a joomlaveneto

Offline ste

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 8774
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #18 il: 21 Gen 2008, 19:58:48 »
Ragazzi siete unici!
Maorinz....mi fai scompisciare dalle risate  :D
TTI - Team Traduzione Italiano di Joomla.it - Guide su Joomla

Offline surfbit

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 7316
  • Sesso: Maschio
  • Verranno ignorati mp tecnici
    • Mostra profilo
Re: Joomladay, tra mito (e leggenda) e realtà del futuro
« Risposta #19 il: 21 Gen 2008, 20:10:38 »
......io ci ho messo 10 minuti  ;D

10 minuti? :o...ma se eri entrato in un rondò e continuavi a girare...girare..girare.....e noi tutti con la testa a seguire le tue evoluzioni ;D ;D.....per botto io comunque intendevo che hai fatto notizia.

guarda che puoi dirlo tranquillamente che surfbit ha fatto tutta la mattina il simpatico con le hostess: Sara non si incazza di certo! 
;D ;D ;D ;D ;D ;D ok allora dai..non sapevo che si dicesse simpatico ;)

In verità "I Sandra e Raimondo" di Joomla meriterebbero un discorso tutto a parte, lui per le sue particolari pause spazio/temporali che ti mettono addosso un'ansia da farti venir voglia di scuoterlo per riavviarlo (o fare ctrl+alt+canc). :-* ;D :D
Lei invece tanto carina come è, ma purtroppo affetta da un disturbo incontrollabile che sfocia in una legge fisica strana con ripercussioni sul povero surfbit.

La legge è questa:

"Non importa quale argomento verrà trattato dal soggetto surfbit, anche se fosse una parola sola; è sufficiente che egli apra bocca per scatenare una reazione elettrico/molecolare nei centri nervosi del braccio si sara82, riconducibili ad un irrigidimento dell'arto stesso della bionda sorridente, il quale in maniera incondizionata e del tutto involontaria colpirà con quanta più forza possibile il capo del pronunciante parola. Se poi si aggiunge che lo stesso non lesina di trattare materie a lui sconvenienti, se ne deduce che i suoi poveri neuroni viaggiano tutti con il casco e le cinture allacciate"

Questi son due pazzi :D...e io dovrei andare a "Casa Vianello" a dormire da loro???...ma piuttosto nell'albergo di "Shining"!!!! ;D ;D ;D ;D ;D


Ma che ti sei bevuto la bottiglia di rhum Leggendario ?  ;D

ops.... non possiamo fare riferimenti commerciali  :-X

Per chi non lo sapesse il rhum Leggendario è stato dato a tutti  i relatori dopo la conferenza del joomladay.
« Ultima modifica: 21 Gen 2008, 20:29:51 da Maorinz »
A volte basta un sorriso per far felice una persona.

La guida alla scelta dell'hosting per Joomla!  Joomlaspace.it: l'hosting per Joomla

 

Host

Torna su