Autore Topic: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia  (Letto 17468 volte)

Offline caygri

  • Esploratore
  • **
  • Post: 166
  • Sesso: Femmina
    • Mostra profilo
    • Caygri
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #60 il: 29 Giu 2016, 19:13:27 »
forse hai fatto confusione con gli argomenti ::)


nessuna confusione, speravo di placare un po gli animi.


Secondo me è 50% e 50% o rilancio o morte certa
Caygri WEB  la web agency che cerchi. Chiedi per un preventivo gratuiti.L'informatico è colui che va ben oltre l'user

Offline Bettinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2235
  • Sesso: Maschio
  • Mentre pensi, spesso perdi l'occasione.
    • Mostra profilo
    • Bettinz.com
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #61 il: 29 Giu 2016, 19:40:34 »
Perdonami, ma non si è mai vista un'azienda dietro un team di localizzazione.

Esistono centinaia di progetti open con aziende alle spalle: prestashop, Magento, wordpress, symfony sono i primi che mi vengono in mente.

Ma tutte queste azienda hanno fatto un prodotto. Qui esattamente cos'è che si fa a parte tradurre il lavoro di altri o fornire assistenza sul lavoro fatto da altri? No perché secondo me il punto è qua: i soldi dovrebbero andare al progetto, non ai team di volontari che gestiscono un forum, o peggio ad una azienda dietro al forum.
Mi riesci a trovare un'altra realtà come quella italiana?
Perché questo astio nei confronti della comunicazione apparsa oggi su joomla.it dove si annuncia l'acquisto del sopracitato sito da parte di Colt Engine alias Marco Mangione?

Perché tutto questo timore di cambiare e tutte quelle accuse di agire solo a scopo di lucro (che brutta parola!)?
Eppure Marco Mangione non è un finanziere d'assalto senza scrupoli, di quelli che acquistano aziende decotte per rilanciarle e poi rivenderle al miglior offerente, tagliando fra i dipendenti e pensando solo a fare cassa.
Anzi è persona ben conosciuta all'interno del mondo joomla e non si può certo dire che non si sia speso in prima persona per sostenere il progetto. Da anni è tra i più grandi sponsor del Joomladay, ospita joomla.it sui suoi servers, ha creato un'estensione gratuita per mantenere aggiornate tutte le installazioni di joomla ed altra attività che lo annoverano comunque fra i sostenitori del progetto, concretamente sostenitori.
Ai moralisti a senso unico che obietteranno che sicuramente “l'ha fatto per scopo di lucro”, io dico invece che l'ha fatto anche attendendosi un riscontro economico positivo dall'investimento monetario sostenuto, cosa giusta e sacrosanta.

Nel comunicato si fa chiaro riferimento al mantenimento della struttura in regime di No Profit, si rassicura che le attività rimarranno le stesse e che anzi verranno potenziate, che ci saranno positive novità e attività volte a far crescere la diffusione del nostro amato CMS in Italia e nel mondo.
Ma tutto questo sembra non bastare e sono piovute molte critiche.

Perchè?

La mia opinione personale è che gli utenti hanno avuto la sensazione di essere stati messi al corrente di tutto a giochi fatti, senza aver potuto dire la propria. Un difetto di comunicazione, diciamo, non voluto, ma che ha provocato del risentimento, anche se le intenzioni secondo me erano le più buone.
Lo dico sempre io che la forma è tutto nella vita!

Il messaggio che è arrivato alla community, sintetizzando, si può riassumere così:
“Ragazzi, da oggi il pallone è mio e giocheremo in questo modo che adesso vi espongo e che comunque abbiamo già deciso.”

Mentre la community si sarebbe aspettata ed avrebbe apprezzato molto un messaggio così strutturato:
“Ragazzi, ho comprato un pallone nuovo, vogliamo giocare insieme?”

Ecco, secondo me il problema è stato tutto qui.

E lo confermano anche i successivi post della Redazione che smentiscono gli scenari più catastrofici e rassicurano sulle buone intenzioni del nuovo team.

Personalmente non ho motivo di non crederci e voglio pensare positivo, nell'ottica di un rilancio di Joomla che avrebbe effetti positivi su tutta la community.  Il nostro amato CMS, che io continuo a considerare una spanna al di sopra di tutti gli altri, lo meriterebbe proprio.

Quindi direi di dare fiducia a Colt Engine ed a Marco Mangione, seguendo  attentamente gli sviluppi del progetto e contribuendo con suggerimenti e critiche costruttive ove necessario, come deve fare una community degna di questo nome.
E' solo in questo modo che si può evitare che il progetto Joomla prenda una strada che non vogliamo, ma sono sicuro che qui nessuno vuole male al nostro caro Joomla.

Offline MariaElenaBoschi

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 469
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #62 il: 29 Giu 2016, 19:42:04 »
..io nel 2005 joomla lo bucavo e basta :):):) ...dopo ho scoperto che ci si poteva fare anche altro

Nel comunicato si fa chiaro riferimento al mantenimento della struttura in regime di No Profit,

... quindi una onlus non un srl dici

“Ragazzi, ho comprato un pallone nuovo, vogliamo giocare insieme?”

no perchè il pallone era anche un po mio..;)
« Ultima modifica: 29 Giu 2016, 19:49:03 da MariaElenaBoschi »
mancano 2 giorni alla mia prematura dipartita, saluti a tutti, meb.

Offline $Red

  • Team Joomla.it
  • Instancabile
  • *******
  • Post: 5127
  • "Bastard Inside"
    • Mostra profilo
    • redwebsite
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #63 il: 29 Giu 2016, 19:46:36 »
cavolo mi sono perso un sacco di bei post scusate ma sto studiando non si sa mai  ;D ;D ;D

un saluto a tutti i "ritornati" del forum che mi fà molto piacere rileggere  :) , vorrei dire qualcosa sui post precedenti sopra tutto su quelli scritti dai "vecchi" del forum perche su molte cose mi trovo daccordo, sembra un pò un controsenso rispetto a quello che ho scritto nei post precedenti ma al progetto ci voglio credere, però una cosa la dico, non ricordo chi l'ha scritto!! sono d'accordo sui banner, per me se proprio ci devono essere, sarebbe meglio di no, non devono essere adsense o altri circuiti pubblicitari ma immagini e puntare solo ed esclusivamente a chi ci ospita, cioè i proprietari del server... e comunque, non voglio creare altre polemiche ma......, a proposito di alcuni di questi banner ......omissis.......................... .................Joomla® ....................................... .......
alterjoomla Guide joomla altervista - RedWebSite  joomla! e non solo joomla

Offline $Red

  • Team Joomla.it
  • Instancabile
  • *******
  • Post: 5127
  • "Bastard Inside"
    • Mostra profilo
    • redwebsite
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #64 il: 29 Giu 2016, 19:50:42 »
..io nel 2005 joomla lo bucavo e basta :) :) :) ...dopo ho scoperto che ci si poteva fare anche altro
;D ;D
... quindi una onlus non un srl dici
non penso che ottenere lo stato di onlus sia possibile, o comunue è molto difficile, ma si puo fare lo statuto come associazione di promozione sociale ecc...,
alterjoomla Guide joomla altervista - RedWebSite  joomla! e non solo joomla

Offline tomtomeight

  • Global Moderator
  • Fuori controllo
  • ********
  • Post: 29940
  • Sesso: Maschio
  • Gli automatismi aiutano ma non insegnano nulla.
    • Mostra profilo
    • Xataface Italia
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #65 il: 29 Giu 2016, 19:57:49 »
Scusate ma Marco non ha fatto un editto a cui volente o nolente ci dobbiamo adeguare, ha espresso a linee generali un idea, un progetto per rilanciare joomla con l'aiuto della intera community. Personalmente mi è dispiaciuto questo cambio ma era l'unico modo per non chiudere, capisco le perplessità espresse ed in parte le condivido ma se vogliamo continuare ecco è il momento, anche se in ritardo di far sentir, oltre le opinioni anche i suggerimenti, le alternative, vogliamo decidere insieme i modi ed i tempii, i giochi sono aperti. Stabiliamo un modo per far partecipare tutta la community democraticamente con voto, sondaggio od altro metodo. Come primo obiettivo si dovrebbe riscrivere il regolamento ormai quello vecchio è allo sbando, ce ne vuole uno condiviso e rispettato da tutti.
NEWS DataGrill Xataface Installer (Ver. 1.0.1) per Joomla 3.8.x - DEMO Gestione Magazzino

Offline $Red

  • Team Joomla.it
  • Instancabile
  • *******
  • Post: 5127
  • "Bastard Inside"
    • Mostra profilo
    • redwebsite
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #66 il: 29 Giu 2016, 20:01:29 »
Ciao tomtom, ti posso citare completamente? :) :)
Scusate ma Marco non ha fatto un editto a cui volente o nolente ci dobbiamo adeguare, ha espresso a linee generali un idea, un progetto per rilanciare joomla con l'aiuto della intera community. Personalmente mi è dispiaciuto questo cambio ma era l'unico modo per non chiudere, capisco le perplessità espresse ed in parte le condivido ma se vogliamo continuare ecco è il momento, anche se in ritardo di far sentir, oltre le opinioni anche i suggerimenti, le alternative, vogliamo decidere insieme i modi ed i tempii, i giochi sono aperti. Stabiliamo un modo per far partecipare tutta la community democraticamente con voto, sondaggio od altro metodo. Come primo obiettivo si dovrebbe riscrivere il regolamento ormai quello vecchio è allo sbando, ce ne vuole uno condiviso e rispettato da tutti.
alterjoomla Guide joomla altervista - RedWebSite  joomla! e non solo joomla

Offline tomtomeight

  • Global Moderator
  • Fuori controllo
  • ********
  • Post: 29940
  • Sesso: Maschio
  • Gli automatismi aiutano ma non insegnano nulla.
    • Mostra profilo
    • Xataface Italia
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #67 il: 29 Giu 2016, 20:14:11 »
Lancio un primo sasso, come prima cosa dobbiamo stabilire chi può sentirsi parte della community, considerare tutti gli utenti iscritti al forum non è proponibile, troppi non per numero ma per interesse, quelli di passaggio nemmeno, suggerisco di stabilire un numero minimo di post di partecipazione attiva e passiva, ovviamente direi di stare larghi in senso permissivo.
NEWS DataGrill Xataface Installer (Ver. 1.0.1) per Joomla 3.8.x - DEMO Gestione Magazzino

Offline ramses_2th

  • Global Moderator
  • Instancabile
  • ********
  • Post: 4046
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #68 il: 29 Giu 2016, 20:18:39 »
Per qualche minuto son tornato indietro con gli anni..... Sara82, Bettinz, Vamba (con i vari utenti-figli..) jk4nik...  ;D

.....mi hai tolto la tastiera dalle mani  :D :D :D :D

Offline $Red

  • Team Joomla.it
  • Instancabile
  • *******
  • Post: 5127
  • "Bastard Inside"
    • Mostra profilo
    • redwebsite
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #69 il: 29 Giu 2016, 20:29:23 »
Lancio un primo sasso, come prima cosa dobbiamo stabilire chi può sentirsi parte della community, considerare tutti gli utenti iscritti al forum non è proponibile, troppi non per numero ma per interesse, quelli di passaggio nemmeno, suggerisco di stabilire un numero minimo di post di partecipazione attiva e passiva, ovviamente direi di stare larghi in senso permissivo.
mi trovo d'accordo! molto d'accordo, non so se sia giusto utilizzare soloo il numero di post ma puo essere una delle varie cose da considerare, mi trovo d'accordo perche già da quanto ci furono i 2 annunci della certificazione in italia "spuntarono" molti utenti, ma da dove?!!

Ora vorrei fare una domanda a Marco, perche è stato inserito il form di partecipazione nell'articolo se state contattando persone privatamente? i "leader", chiamiamoli cosi, dei vari Dipartimenti verranno decisi come? da chi?
alterjoomla Guide joomla altervista - RedWebSite  joomla! e non solo joomla

Offline giusebos

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 19602
  • Sesso: Maschio
  • Giuseppe Serbelloni Mazzanti Viendalmare
    • Mostra profilo
    • Demo iCagenda
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #70 il: 29 Giu 2016, 20:33:33 »
Lancio un primo sasso, come prima cosa dobbiamo stabilire chi può sentirsi parte della community, considerare tutti gli utenti iscritti al forum non è proponibile, troppi non per numero ma per interesse, quelli di passaggio nemmeno, suggerisco di stabilire un numero minimo di post di partecipazione attiva e passiva, ovviamente direi di stare larghi in senso permissivo.

condivido in toto, per il numero di post non saprei, ma 500 sono pochi?

Io farei un sondaggio per capire che direzione prendere inserendo vere proposte che verranno fuori in questo post, mentre per le altre cose tipo regolamento le vedrai nella fase 2 (adesso mi sento diego dalla valle) :) ;D ;D

venne la brexit e adesso la Jexit
« Ultima modifica: 29 Giu 2016, 20:39:32 da giusebos »
su www.icagenda.it guide e tutorial con esempi di chronoforms e chronoconnectivity

Offline MariaElenaBoschi

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 469
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #71 il: 29 Giu 2016, 20:59:45 »
la soluzione era già stata trovata nell'annuncio
----------------------------------------
 Questo per quanto riguarda la parte gratuita del supporto fornito tutt’ora. Per garantire però una maggiore qualità nel supporto fornito la piattaforma dovrà essere in grado di fornire una rete di supporto premium, a disposizione di tutti gli utenti che ne hanno la necessità.
---------------------------------------
mancano 2 giorni alla mia prematura dipartita, saluti a tutti, meb.

Offline virtual

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 518
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Project Informatica
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #72 il: 29 Giu 2016, 22:07:27 »
@bettinz
Ciao,
ma prima non c'era l'azienda spagnola di Alexred? non sono sicuro eh, forse mi sbaglio io...
Template professionali per Joomla:
http://www.virtualproject.it

Offline alexred

  • Fuori controllo
  • *
  • Post: 25672
  • Sesso: Maschio
  • Esperto in ozio relaxed
    • Mostra profilo
    • AlexRed.com
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #73 il: 29 Giu 2016, 22:24:46 »
Si, Joomla.it è sempre stato intestato ad una azienda, nel 2005 quando è stato registrato era intestato alla "AlexRed Solutions di Rossi Alessandro",
poi nel 2009/2010 dopo che mi sono trasferito alle Canarie ed ho chiuso la AlexRed Solutions l'ho passato alla  "Open Source Solutions SL" sempre di mia proprietà.

Ma se non vi ricordate o sapete a chi era intestato il dominio prima è un buon segno  :)
« Ultima modifica: 29 Giu 2016, 22:30:53 da alexred »

Offline ,

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 15
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #74 il: 29 Giu 2016, 22:31:07 »
@bettinz
Ciao,
ma prima non c'era l'azienda spagnola di Alexred? non sono sicuro eh, forse mi sbaglio io...
Mi scuso anticipatamente con Te Virtual se mi intrometto e rispondo alla domanda che hai indirizzato a Bettinz

L'azienda spagnola cui fai riferimento è nata pochi anni fa e non è mai stata collegata al sito Joomla.it
L'unica pubblicità che Alex sfuttava per questa sua attività gli arrivava dall'estensione gratuita Ozio gallery (che oltretutto pubblicizzava a sua volta joomla.it.

L'unico sposnor ufficale dietro a joomla.it era, e forse sarà ancora in modo diverso, joomlahost.it.
Jomlahost.it (azienda creata sì da Alex nel 2006 ma ceduta alla colt engine nel 2007)
la stessa dal 2007  si garantiva uno scambio pubblicitario per coprire il costo dell'hosting che necessitava allo stesso sito joomla.it.

Con questo cercare di associare l'azienda privata, spagnola, di Alex a joomla.it mi pare un po' tirato per la giacchetta.

 
Buona serata

vamba


Offline Bettinz

  • Instancabile
  • ******
  • Post: 2235
  • Sesso: Maschio
  • Mentre pensi, spesso perdi l'occasione.
    • Mostra profilo
    • Bettinz.com
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #75 il: 29 Giu 2016, 22:37:47 »
Mi ricordo bene Alex, e non me ne voglia Colt Engine, ma non si può dire che sia la stessa cosa.
Sul piano formale si, azienda prima e azienda ora, d'accordo.
Sul piano dei contenuti è diverso: hai fatto nascere joomla.it assieme a Vamba dalle ceneri di mambo server. Dedicavi le tue giornate a questo progetto ed eri sempre sul forum per aiutare. Eri un volontario, nel vero senso della parola. Quindi chissene se era intestato alla tua società.
Ora mi sembra che le cose siano un tantino diverse; 10 anni fa lo spirito era quello del cavo che passava in mezzo all'acqua a Pontecosi ("tramite quel cavo son passati i primi dati di joomla.it" mi disse qualcuno). Potrete darmi del visionario o del nostalgico, ma le cose non sono assolutamente comparabili. Lo stesso joomlahost.it all'inizio era una cosa fatta più per la gente del forum che per ritorni economici; infatti si rispondeva ai ticket come si rispondeva nel forum: con passione, gratuitamente e con voglia di dare il proprio contributo. Le cose vanno avanti e qualcuno mi disse che è noioso ed inutile citare il passato, ma penso che un paragone faccia sempre bene.

Offline virtual

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 518
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Project Informatica
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #76 il: 29 Giu 2016, 22:51:09 »
ciao @bettinz, ciao @vamba,
sono d'accordo anch'io che era un'altra cosa, infatti, come dice Alex, nessuno se lo ricorda!!
Però la mia idea è di dar fiducia e al tempo stesso controllare, sono convinto che la community ha un grande potere e che Colt Engine non sia il male. Poi, chi vivrà vedrà... :)
Template professionali per Joomla:
http://www.virtualproject.it

Offline virtual

  • Appassionato
  • ***
  • Post: 518
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • Project Informatica
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #77 il: 29 Giu 2016, 23:09:45 »
Citazione
No perché secondo me il punto è qua: i soldi dovrebbero andare al progetto, non ai team di volontari che gestiscono un forum, o peggio ad una azienda dietro al forum.
ti dirò, io ad alexred e a qualcun altro del gruppo di volontari che si è fatto un mazzo così negli anni, un po' di soldi glieli avrei dati, non avrei avuto nulla in contrario se si fossero presi una sorta di rimborso spese, il lavoro fatto è stato tanto e continuativo, era una sorta di "volontariato obbligatorio"  :)
Se mi metto nei loro panni non so se l'avrei fatto per niente, sono sincero.
Template professionali per Joomla:
http://www.virtualproject.it

Offline ,

  • Nuovo arrivato
  • *
  • Post: 15
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #78 il: 29 Giu 2016, 23:28:26 »
ciao @bettinz, ciao @vamba,
sono d'accordo anch'io che era un'altra cosa, infatti, come dice Alex, nessuno se lo ricorda!!
Però la mia idea è di dar fiducia e al tempo stesso controllare, sono convinto che la community ha un grande potere e che Colt Engine non sia il male. Poi, chi vivrà vedrà... :)

Concordo che la community abbia un enorme potenziale e che gran parte di esso si sia disperso nel tempo proprio per colpa di numerosi misunderstanding.

Se joomla.it è arrivato fino a oggi è grazie alla community, ad Alex e Ste, a tutti i moderatori che hanno volontariamente prestato il loro tempo, a tutti gli utilizzatori che hanno popolato il forum con domande e rsposte che sono disponibili anche per i nuovi utenti come una joomloteca ... ed anche a Colt Engine che ha investito per mantenere una casa a tutto ciò.

Nel bene e nel male c'era in ogni caso un equlibrio.

Spero che questo equilibro ci sia anche da ora in avanti con Colt Engine che ha deciso di aumetare il suo investimento su questo sito.

Ricordiamoci che è il sito,è sì la casa ma se la casa che cambia proprietario non è detto che si diventi proprietari delle persone che vi abitano.
Le persone che ivi gravitano credo siano mature per capire se ci saranno più o meno dei miglioramenti in futuro, quindi fare processi alle intenzioni sia completamente fuori luogo.

Credo inoltre che Colt Engine non voglia sfamarsi dei frutti tagliando gli alberi, ma intenda sfamarsi degli stessi, cercando di accudiire gli alberi e coltivarne magari altri che donino frutti ancora più succulenti per gli utilizzatori.

L'unico appunto e nota stonache che posso modestamente trovare in tutto questo è l'utilizzo di un utente "impersonale" che risponde al nome di Redazione joomla.it

Joomla.it e da sempre un sito di persone ... e se anche sotto nick name si può sempre risalire allla persona con la quale si sta scambiando opinioni.... l'impersonabilità del nick ufficiale però fa sembrare tutto più freddo e asettico.

Forse un bel nick Pippo, Luigi o Mangi-1 renderebbe molto più semplice la comunicazione.
Alex ha sempre firmato tutti i suoi articoli ...non era Alexred Solution, o Open Solution che parlava ..... parlava AlexRed ....
Mi Aspetterei che al posto di Redazione joomla.it in futuro i comunicati fossero intestati Mangi-1 .... uno di noi .... uno della Community Joomla.it.


Vamba
« Ultima modifica: 29 Giu 2016, 23:31:00 da , »

Offline Mangi-1

  • Administrator
  • Esploratore
  • *****
  • Post: 129
  • Sesso: Maschio
  • Progettazione, Accuratezza, Metodo
    • Mostra profilo
Re: Rilanciamo insieme Joomla! in Italia
« Risposta #79 il: 30 Giu 2016, 00:13:02 »



E' indubbiamente questo è un momento storico ...
Joomla.it  cambia gestione ... speriamo che nel cambiare marcia non perda pezzi per strada (come il mio cinquino durante la doppietta)...  in bocca al lupo a tutti.



sono contento. abbiamo già fatto accadere qualcosa di positivo! :-)
Hosting? www.host.it

 

Host

Torna su